J Ax
Musica

Sold-out di J-ax al Carroponte: il racconto

La data milanese di ieri sera ha concluso il fortunato "Il bello d'esser brutti tour" del rapper. Tra gli ospiti sul palco, Fedez, Nina Zilli e i Club Dogo

Un tour estivo che ha registrato continui sold-out da Nord a Sud del Paese. Un album che ha convinto anche chi, inizialmente, aveva molti molti pregiudizi. Alcune partecipazioni televisive (in particolare quella ad un seguito talent show) che lo hanno trasformato in una vera e propria icona. È tutto qui il bello d'esser J-Ax? No, decisamente no. E il live di ieri sera al Carroponte (Milano) lo ha dimostrato nei fatti.

"Quanto tempo dall'ultima volta che abbiamo suonato qui! È stato un viaggio incredibile quello di questi ultimi anni". Arriva così sul palco J-Ax, aprendo l'ultimo concerto de "Il bello d'esser brutti tour" (in diretta anche su RTL 102.5). Spirale ovale, La tangenziale, Domani smetto sono i primi tre brani di questo live che ha registrato l'ennesimo sold-out.

Al concerto di @j.axofficial al #carroponte anche l'amico @therealfedez #Jax #Fedez #ilbellodesserbruttitour

Un video pubblicato da Giovanni Ferrari (@giovanniferrar) in data:


"Il vecchio J-Ax" e "il nuovo J-Ax" si alternano di continuo. Si passa dalla classica (e sempre super coinvolgente) Gente che Spera alla nuova Caramelle (contenuta nell'ultimo disco del rapper). È questo il bello d'esser J-Ax, che non esistono un "vecchio J-Ax" e un "nuovo J-Ax": esiste J-Ax. Punto. Con le sue contraddizioni, i suoi punti di crescita e di maturazione e con le sfide vinte e perse.

Il live di ieri sera è stato la dimostrazione di questo. Decadance, Immorale, poi The Pub Song con il fratello Weedo. 

È stato poi il momento degli ospiti. Primo di questi, un featuring con i Club Dogo in Old Skull. Subito dopo, un momento molto divertente con Bimbiminkia insieme all'amico e collega (a Newtopia) Fedez. C'è tempo per Ribelle e basta, Piccoli per Sempre. Poi, il grande finale. 


Un grande boato ha introdotto Uno di quei giorni con Nina Zilli ("La sfiga esiste, ma quest'anno mi avete portato in serie A", ha detto Ax riferendosi al tema del brano). Dopo i ringraziamenti, poi, Intro, prima traccia dell'ultimo disco di J-Ax, che risulta sincero, commovente, arrabbiato. Un momento davvero magico. Il gran finale (come non aspettarselo?) è tutto per Maria Salvador, insieme a Il Cile, il tormentone di questa estate italiana. 

© Riproduzione Riservata

Commenti