danilo_iervolino
Magazine

Panorama Academy, un successo che già chiede il bis

Bandi d'iscrizione riaperti dal 20 marzo per la seconda edizione dei corsi online organizzati da Panorama con l'Università Pegaso

di Danilo Iervolino *

Il 10 marzo si sono chiusi i termini per  iscriversi a Panorama Academy, la prima  scuola online nata dalla partnership  tra Panorama e l’Università telematica  Pegaso, con l’obiettivo di formare giovani,  professionisti, manager e imprenditori  in cinque comparti chiave dai  quali far ripartire il rilancio del made in Italy. 

Era il 22 novembre 2014 quando la presentammo  nel corso della tappa di Salerno di Panorama d’Italia. A distanza di quattro  mesi i numeri ci hanno dato ragione. Sono  427 gli iscritti ai cinque corsi in cui è articolata  l’offerta formativa: enogastronomia,  fashion, business, beni culturali e turismo.  Che fosse stata percepita come una grande  novità lo avevamo capito dal riscontro  sui social network. Gli articoli, che ogni settimana Panorama ha pubblicato nell’edizione  in edicola e sul sito, sono stati tra i  più letti e la pagina facebook di Panorama  Academy ha avuto in poche ore un numero  straordinario di "like". 

Ma dietro al successo della scuola ci  sono tre fattori, che provo a sintetizzare  così. Il primo è rappresentato dalla novità dell’offerta formativa. In Italia non esiste  attualmente una scuola online dedicata esclusivamente allo studio delle sue eccellenze. Il merito è di aver messo in contatto domanda e offerta, in un momento in cui  nei giovani cresce la sfiducia nel loro futuro. 

Il secondo fattore riguarda la presenza di testimonial d’eccezione. Alessandro Cecchi  Paone per il turismo, Vittorio Sgarbi per  l’arte, Livia e Alfonso Iaccarino per l’enogastronomia, Michele Lupi per il fashion, Fernando Napolitano per il business. Persone  autorevolissime, che porteranno per mano  gli studenti all’interno del proprio mondo. Gli iscritti potranno, inoltre, assistere a una lectio magistralis degli illustri docenti e fissare appuntamenti dal vivo con i tutor  ogni volta che ne sentiranno la necessità. 

Il terzo fattore è il vantaggio di studiare  online. Sfruttando il potenziale del web,  sarà l’accademia stessa a mettere i partecipanti  nelle condizioni migliori per rispondere  ai bisogni delle aziende e orientare il  loro futuro professionale. Le lezioni sono  fruibili in ogni momento, si può chattare  e interagire via social network con professori  e compagni. Internet è il grado più  alto raggiunto dall’uomo nella diffusione  dell’informazione e condivisione del sapere.  Panorama Academy, quindi, rappresenta  il connubio vincente tra tradizione  e innovazione attraverso il quale passa  obbligatoriamente il rilancio del Paese e  delle sue eccellenze.

I numeri ci dicono che la strada è quella giusta. Enogastronomia,  moda, turismo, cultura e impresa non  possono più essere gestiti come discipline  teoriche a compartimenti stagni, ma come  competenze concrete e legate al mondo del  lavoro, capaci in più di veicolare una community,  creare managerialità e manodopera  qualificate che oggi mancano nonostante le  potenzialità. Alla luce del grande successo  e per rispondere alle numerose richieste di  quanti non sono riusciti a iscriversi in tempo, venerdì 20 marzo l’Università telematica Pegaso aprirà un nuovo bando per indire la  seconda edizione degli stessi corsi.

*Presidente dell’Università  telematica Pegaso

© Riproduzione Riservata

Commenti