Cinquant'anni fa, il 28 agosto 1963, a Washington il pastore protestante Martin Luther King pronunciava il suo "I have a dream", uno dei discorsi politici più importanti e suggestivi del '900, per i diritti civili ed economici degli afro-americani e contro la discriminazione razziale, durante la "Marcia su Washington per il lavoro e la libertà", una grande manifestazione politica organizzata dalle sei grandi organizzazioni per i diritti civili USA dell'epoca e da organizzazioni religiose. Vi parteciparono tra le 200.000 e le 300.000 persone: numeri per l'epoca straordinari, tanto che fu la più grande manifestazione che Washington avesse mai avuto nella sua secolare storia.

In questa gallery una selezione di immagini della storica Grande marcia, che chiedeva tra l'altro la fine della segregazione razziale nelle scuole, una efficace legiferazione sul tema dei diritti civili, la protezione dalle brutalità della polizia per gli attivisti e uno stipendio minimo di 2 dollari all'ora per tutti i lavoratori.

© Riproduzione Riservata

Commenti