Termina con circa un milione di persone in piazza, almeno secondo le previsioni, l'edizione 2013 del carnevale di Notting Hill a Londra, la più grande festa di strada d'Europa. Nato negli anni '60 dopo scontri a sfondo razziale nel quartiere, l'appuntamento "caraibico" scalda gli animi. Ieri, nell'ultima giornata dell'appuntamento 168 persone sono state arrestate dalla polizia: 61 per violazione varie delle leggi anti narcotici. Per l'occasione sono stati schierati circa 7.000 agenti di polizia. Già domenica scorsa, le forze dell'ordine avevano arrestato 111 persone, principalmente per disturbo dell'ordine pubblico o per il consumo o spaccio di droga. 300 sono stati gli interventi di emergenza per infortuni legati al consumo di alcol, contusioni o tagli vari. 45 sono finiti ricoverati in ospedale. Il Carnevale di Notting Hill richiama ogni anno a Londra centinaia di migliaia di persone che arrivano a festeggiare anche dalla Giamaica, da Trinidad e Tobago e dalle Barbados. (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti