Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Libri

Walter Bonatti. Una vita libera. A un anno dalla morte, la biografia illustrata

Rossana Podestà presenta un libro sulla vita del suo compagno recentemente scomparso

Walter Bonatti

– Credits: ANSA / CARLO ORLANDI

Lo scorso settembre scompariva a 81 anni uno dei più grandi alpinisti italiani, Walter Bonatti , il “figlio del Monte Bianco”. A un anno di distanza esce per Rizzoli un libro illustrato che ne ripercorre la vita, Walter Bonatti. Una vita libera , curato dalla sua compagna, Rossana Podestà.

Il volume si va ad aggiungere alle decine di pubblicazioni sul, e del, celebre alpinista che fu anche esploratore, reporter, fotografo e scrittore. Walter Bonatti. Una vita libera raccoglie testi e immagini che restituiscono le emozioni e i pensieri di un ragazzo cresciuto leggendo i grandi autori d’avventura come Jack London, Ernest Hemingway, Herman Melville, Daniel Defoe, e che una volta diventato uomo non ha mai frenato la sua profonda curiosità verso se stesso e la natura, nutrendola attraversando terre inospitali e affrontando mitiche sfide a pareti inviolate o tragicamente pericolose (come nella famosa vicenda del K2 ).
A corredo, si trovano anche pagine di appunti inediti di Bonatti, testi mai pubblicati presi dai suoi taccuini, così come numerosi scritti di amici.

Il tutto è stato ordinato e curato dalle sapienti mani della persona che per tanti anni gli è stata accanto, l’ex attrice Rossana Podestà, sua compagna dagli anni Ottanta fino al letto di morte. Il fatto che sia proprio lei ad aver supervisionato alla stesura del libro consente di avere un punto di vista molto prezioso e con ogni probabilità più intimo. La vita di Bonatti viene raccontata sotto una luce differente (ma non alternativa) da tutti gli altri lavori a lui dedicati.

--------------------------------
- Walter Bonatti. Una vita libera - Rossana Podestà (curato da) - Rizzoli

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>