L-come-Libro-gatti-abeditore-apertura
Libri

Musica e libri, ecco cosa leggere per l'estate 2017

Michele Monina, Walter Gatti, Paola Calvetti, Emiliano Longo e Massimo Cotto: la nostra selezione di letture dedicate al mondo della musica

Il nostro elenco di consigli di lettura pensati per le vacanze estive prevede anche una sortita nel mondo dei libri dedicati alla musica.

Fra le più recenti produzioni abbiamo selezionato quei titoli che ci sembrano particolarmente interessanti, spaziando fra biografie, romanzi e saggi.

venere-senza-pelliccia-monina-skira

Copertina di 'Venere senza pelliccia' – Credits: Skira

Venere senza pelliccia. Quando il pop italiano s'è infilato le mutande, di Michele Monina

Si tratta di un breve saggio scritto da uno dei più importanti critici musicali italiani. L'oggetto dello studio è il pop femminile nostrano; la tesi, che questo sia completamente in controtendenza rispetto al resto del mondo. Monina fa notare come il sesso e il culto del corpo sembrano essere completamente spariti nelle produzioni italiane. Un fenomeno diverso da ciò che accade fuori dai nostri confini, dove proprio il pop femminile propone figure estremamente carismatiche, come Lady Gaga, Tove Lo, Amanda Palmer o Miley Cyrus, interpreti che utilizzano il corpo come ulteriore veicolo della propria espressione artistica e della propria poetica.

Venere senza pelliccia. Quando il pop italiano s'è infilato le mutande
di Michele Monina
(Skira)
117 pagine

Compra il libro

L-come-Libro-gatti-abeditore

Copertina di 'L come libro' – Credits: ABEditore

L come libro, AA. VV. - curato da Walter Gatti

Da sempre la musica e i testi delle canzoni traggono spesso ispirazione dalla letteratura. Pensiamo, per fare qualche esempio, all'immaginario tolkeniano richiamato in Ramble On dei Led Zeppelin, ad Alice di De Gregori che tocca Lewis Carrol e Cesare Pavese o a Don't Stand so Close to Me dei Police, che strizza l'occhio alla Lolita di Nabokov. In questo libro Walter Gatti ha raccolto le opinioni di alcuni esperti (Gabriele Gatto, Alessandro Berni, Luca Franceschini, Fausto Leali, Davide Palummo e Francesco Verni) per esplorare questo interessante rapporto fra scrittura, poesia, libri, autori e musica.

L come libro
AA. VV., curato da Walter Gatti
(ABEditore)
224 pagine

Compra il libro

Sul rapporto fra musica e letteratura rimandiamo anche a:

Haruki Murakami e la musica nei suoi libri

gli-innocenti-calvetti-mondadori

Copetina del romanzo 'Gli innocenti' – Credits: Mondadori

Gli innocenti, di Paola Calvetti

Il sottofondo musicale di questo romanzo è rappresentato dal Doppio concerto per violino e violoncello di Brahms, brano “portafortuna” che unisce idealmente i due protagonisti. Uno si chiama Jacopo, violinista professionista che è cresciuto orfano all'Ospedale degli Innocenti di Firenze. Proprio in questo istituto ritorna, ormai adulto, per scoprire l'identità della donna che lo ha abbandonato dopo avergli donato la vita. L'altra protagonista è Dasha, fuggita dall'Albania nel 1991 (anno del grande esodo) e sbarcata a Brindisi. Ma prima di partire, grazie a suo padre, ha potuto studiare, diventando violoncellista al Conservatorio di Tirana. Jacopo e Dasha incrociano i propri destini e attraverso le loro esperienze drammaticamente simili e alla comune passione per la musica tentano di ricostruire le proprie vite.

Gli innocenti
di Paola Calvetti
(Mondadori)
132 pagine

Compra il libro

roberto-vecchioni-un-cantautore-in-cattedra-longo-arcana

'Roberto Vecchioni. Un cantautore in cattedra' – Credits: Arcana

Roberto Vecchioni. Un cantautore in cattedra, di Emiliano Longo

Emiliano Longo ci fa conoscere qualcosa in più sulla vita di Roberto Vecchioni. La lente di ingrandimento, però, non è sulla sua carriera di cantautore, quanto piuttosto sulla sua decennale attività di insegnante. Attraverso ricordi e testimonianze dello stesso Vecchioni, dei suoi ex studenti e colleghi, ritroviamo in questo libro il particolare percorso didattico del professore-cantante. Un percorso con il quale ha saputo unire la cultura accademica con quella popolare (cinema, televisione, fumetto e, naturalmente, canzone).

Roberto Vecchioni. Un cantautore in cattedra
di Emiliano Longo
(Arcana)
281 pagine

Compra il libro

rock-therapy-cotto-marsilio

Copertina di 'Rock therapy' – Credits: Marsilio

Rock therapy. Rimedi in forma di canzone per ogni malanno o situazione, di Massimo Cotto

Il giornalista e dj Massimo Cotto tenta di restituire al lettore una sorta di metodo per stare meglio attraverso l'ascolto della musica rock. 344 canzoni, raccontate usando aneddoti, storie e ricordi anche personali, sono le protagoniste di questo interessante prontuario per il benessere dell'anima. Del resto la musica suscita e riaccende emozioni e, utilizzando le parole dello stesso Cotto, “se siamo fortunati ci salva la vita, nella peggiore delle ipotesi ci migliora la giornata”.

Rock therapy. Rimedi in forma di canzone per ogni malanno o situazione
di Massimo Cotto
(Marsilio)
492 pagine

Compra il libro

Altri consigli di lettura per l'estate 2017

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti