Con la mostra "Valentina e amici" l'arte del noto fumettista milanese Guido Crepax arriva negli Stati Uniti - e precisamente alla Scott Eder Gallery di Brooklyn - per la prima volta.

50 i lavori in mostra, in una selezione molto varia di tavole originali realizzate tra il 1965 e il 1999, che si legano in modo strategico anche all'iniziativa di Fantagraphics, l'editore di Seattle che nei prossimi cinque anni pubblichera' tutta l'opera di Crepax, proponendo ai lettori americani storie inedite, alcune tradotte per la prima volta in inglese.

Sebbene il percorso espositivo si focalizzi sul periodo d'oro (1965/1975), il pubblico avra' la possibilita' di scoprire un ritratto esaustivo del genio dell' artista in una panoramica delle principali storie e dei personaggi realizzati nel corso della lunga carriera: il posto d'onore spetta, ovviamente, alla celebre e amatissima Valentina, il personaggio creato nel 1965 (anche se Valentina ha una vera e propria data di nascita, il 25 dicembre 1942). Sensuale, forte e indipendente, Valentina lavora come fotografo di moda a Milano e grazie al tratto geniale del suo creatore, questa eroina di carta ha da sempre la capacità di proiettare il lettore in un mondo in bilico tra realtà e fantasia, fatto di sogni, visioni erotiche e surrealiste

Una bella mostra, che rende omaggio allo stile personalissimo, incisivo, raffinato e accattivante di Guido Crepax, artista dall' inesauribile talento.

"Valentina e amici"

12 marzo - 22 aprile 2016

Scott Eden Gallery
18 Bridge St. #2-i | Brooklyn, NY |11201

© Riproduzione Riservata