You save the porn: Amazon wishlist
You save the porn: Amazon wishlist

You save the porn: Amazon wishlist

Amia Miley, Natasha Nice, Violet Monroe, Diem Moore, Haley Cummings, Jesse Jordan, Reena Sky, Sophie Dee, Kelly Divine, Ruby Knox, etc. etc. Questo è solo un piccolo elenco che ho scovato navigando in internet, ma non è un elenco …Leggi tutto

 


Amia Miley, Natasha Nice, Violet Monroe, Diem Moore, Haley Cummings, Jesse Jordan, Reena Sky, Sophie Dee, Kelly Divine, Ruby Knox, etc. etc. Questo è solo un piccolo elenco che ho scovato navigando in internet, ma non è un elenco qualsiasi… è l’elenco di alcune delle pornostar più famose che possiedono una Wish List su Amazon.com. Cos’è una wish list? Semplice, è una lista di desideri che i clienti di Amazon compilano sperando che poi altri clienti, loro amici o semplici passanti, provvedano a passare alla cassa per regolare l’acquisto. Tipo lista di nozze,  come se ci si sposasse tutti i giorni.

Lo sappiamo tutti che il porno è in profonda crisi, il boom di Internet e della pirateria inevitabilmente ha portato ad un crollo dei ricavi dalle proiezioni, dai DVD e dal pay- per -view. Ovviamente tutto questo scoraggia molti produttori dell’industria dal produrre nuovi film di qualità, che non incasserebbero molto di più rispetto a un video amatoriale di una casalinga filippina. Difficile quindi pensare, per attori e attrici, di poter fare una carriera come qualche anno fa (vedi Rocco Siffredi, Brigitta Kocsis, Sasha Grey o Jenna Jameson) e  molti di loro  rischiano la disoccupazione.

Ma le regine dell’hard non si sono arrese.

Calcolando che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha visto un film porno (se mentre stai leggendo quest’articolo stai scuotendo la testa pensando “Io no” allora abbiamo un problema: recupera al volo e cercati un sito “caldo”. Ci sono cose nella vita che bisogna fare… oltre che a piantare un albero, il porno è obbligatorio), molte dive a luci rosse hanno un seguito incredibile di innumerevoli fans disposti a tutto pur di renderle felici, non più solo con la fantasia, ma anche nella realtà. Quindi le attrici creano le Wish List, un modo carino di dire: ripagami di tutta la felicità che ti ho donato, regalami questo. Dai guardatele… Impossibile resistere.

Deviance-1920x1280-0020.jpg

Ma la cosa che lascia un po’ di stucco è che i loro desideri sono abbordabilissimi… ad esempio nella “Letterina a Babbo Natale” di Dana Dearmond non esiste articolo che superi i 200 dollari, come questi discutibili stivaletti.

Schermata-2012-12-29-a-19.40.33.png

Ecco insomma, non è l’unica a non essere per nulla esosa, c’è anche Cherie Deville che, escluso il pezzone MacBook, desidera ardentemente un cavo per Iphone5 (un cavo… con quel seno desidera solo un cavo) o questo “coso” qui.

Schermata-2012-12-29-a-19.43.28.png

Poi c’è l’intramontabile Jill Kelly che si può permettere di sparare un pochino più  alto: mobili, vestiti, gioielli e… un pulitore per piscine di ultima generazione. Onore alla carriera!

244375875.jpg

Dai, questa è una svolta, basta maniaci che ti spediscono cose inutili o aspiranti corteggiatori che si credono di conquistarti con dei brillocchi, dalle Wish List si capisce molto dei gusti delle dirette interessate e soprattutto si va sul sicuro. Quindi anche se il lavoro non va come dovrebbe andare e il ruolo di pornostar occupa ormai solo il tempo libero, le nostre eroine continueranno a essere premiate per il duro lavoro che svolgono per la società (e vi assicuro che non era una battuta sarcastica).

Questo dovrebbe essere un incentivo per non mollare una grande e prosperosa carriera nell’hard (si, qui c’era del sarcasmo) e non abbandonare i fans a terribili e pessimi video casalinghi. In questo modo, signori, si può andare direttamente dal produttore al consumatore e, se si ha a cuore il futuro del mondo dell’Hard, la soluzione (alla crisi ormai irreversibile in questo campo) sono le Wish Lists. Le pornostar non verranno più pagate dalle produzioni hard ormai a corto di entrate ufficiali, ma almeno verranno premiate… in sostanza è tutto nelle vostre mani, come non mai!

You save the porn!

PS: so che vi interesserà poco, ma a me quest’anno non è servita la Wish List perché mi è stata regalata una cuffia stratosferica: la Vektr della Diesel . La volevo da tempo, la trovo arrogante e stilosissima, come se dicesse “Io ascolto musica migliore della vostra”. Una volta arrivata nelle mie mani Ema Stokholma ha pensato bene di prendersela per i suoi djset con la scusa “Io faccio la Dj, tu la vocalist, ergo non te ne fai nulla”, ed è sparita. Quindi Babbo Natale del Natale passato, se te ne avanza una potresti portarmela, perché so che quel paio non lo rivedrò mai più. Grazie.

Schermata-2012-12-28-a-15.43.37.png

Ti potrebbe piacere anche

I più letti