Roberto Spada (2D) lascia la caserma dei carabinieri di Ostia, dove era stato portato dopo essere stato fermato per l'aggressione nei confronti della troupe Rai, 09 novembre 2017. Le accuse nei suoi confronti sono quelle di lesioni aggravate e violenza privata con l'aggravante di aver agito in un contesto mafioso. Scortato dai militari, Spada è stato poi portato nel carcere romano di Regina Coeli. ANSA/MASSIMO PERCOSSI
news

Ostia: fermato Roberto Spada. La gente grida "vergogna" ai carabinieri | video

Ostia: arrestato Roberto Spada. La gente grida "vergogna" ai carabinieri | video

E' stato fermato nella sua abitazione di Ostia Roberto Spada, il giovane autore dell'aggressione ai danni di un giornalista di Nemo colpito con una testata che gli ha provocato la rottura del setto nasale ed una prognosi di  30 giorni. In questo video che documenta il momento dell'arresto di Spada, per lesioni aggravate e violenza privata con l'aggravante del contesto mafioso, si possono ascoltare le voci di diverse persone che si trovavano nei pressi della casa di Spada e che non hanno esitato a gridare "vergogna" contro i Carabinieri. Spada è stato condotto nel carcere di Regina Coeli
Ti potrebbe piacere anche