Televisione

The Voice 2, Federico Russo è il nuovo conduttore

Lascia dopo una sola edizione Fabio Troiano. Al suo fianco ci sarà Valentina Correani, altro volto cresciuto televisivamente ad Mtv

Federico Russo

Lanciato nel 2002 dal talent di Italia 1 Operazione Trionfo, Federico Russo oggi è una delle voci di punta di Radio Deejay – Credits: (Getty Images)

Sarà Federico Russo il conduttore della seconda edizione di The Voice of Italy. Manca ancora l’ufficialità, ma la notizia è stata rilanciata da diversi siti che si occupano di tivù: Fabio Troiano si congeda dunque dopo una sola stagione – non se ne sentirà poi tanto la mancanza – e gli subentra l’ex veejay di Mtv che sembra avere tutte le carte in regola per giocarsi in scioltezza la conduzione del talent di Rai Due.

RUSSO SBARAGLIA TUTTI. Appena due giorni fa sulla pagina Facebook di Toro Produzioni – la società che produce lo show che ora si chiama Talpa Italia – era apparsa la notizia della conduzione affidata a Savino Zaba (fino allo scorso anno presentatore di Uno Mattina-Storie vere in coppia con Georgia Luzi): la notizia era però stata smentita via Twitter pochi minuti dopo direttamente da Marco Tombolini, uno degli autori di The Voice nonché socio della Talpa. “Quella pagina è un fake”, ha scritto Tombolini stoppando così i rumors su Zaba, che per la verità era nel novero dei papabili conduttori assieme a Carlo Pastore, Niccolò Torrielli, Ivan Olita e Federico Russo. Alla fine l’ha spuntata quest’ultimo, almeno stando al sito Tv Zoom che ieri per primo ha dato la notizia, formalizzando l’accordo nella serata di martedì.

LE ALTRE NOVITA’. La prima grande novità è nella partner che affiancherà Russo alla conduzione: nella web room non ci sarà più Carolina Di Domenico – che lo scorso anno aveva strappato anche discreti consensi – sostituita secondo davidemaggio.it da Valentina Correani, altro volto cresciuto televisivamente ad Mtv, conduttrice e attrice vista anche nella fiction di Canale 5 Squadra Antimafia. Quanto ai coach, confermati Raffaella Carrà e Piero Pelù mentre, come annunciato nelle scorse settimane, J Ax prenderà il posto di Riccardo Cocciante: resta qualche dubbio sulla presenza di Noemi, che quest’anno sarà anche uno dei big in gara a Sanremo. Riuscirà a conciliare entrambi gli impegni, visto che le registrazioni dovrebbero iniziare nelle prossime settimane?

CAMBIA IL REGOLAMENTO. Dando poi una rapida lettura al regolamento, si scopre che quest’anno saranno 14 le puntate complessive dello show: 5 di Blind audition, 2 di Battle e 2 di Knockout, 5 di live. Tra le novità c’è l’opzione “steal”, che consentirà ai giudici di ripescare un concorrente eliminato, e la fase Knockout, nella quale 10 concorrenti verranno nuovamente abbinati e canteranno un pezzo a testa anziché in duetto come durante le Battle. Ai live accederanno 5 cantanti per squadra, per un totale di venti. Altre news dovrebbero poi riguardare la modalità di voto: durante i Live, oltre al classico televoto, potrebbe infatti essere utilizzato anche il voting on line. Novità anche sul fronte radiofonico: la partner ufficiale del talent sarà quest’anno Radio 2 (e non più Rtl 102.5) che dal 20 al 31 gennaio manderà in onda il format The Voice of Radio 2, condotto da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini. Nel corso del programma, saranno trasmesse le performance caricate dagli aspiranti concorrenti sul sito della radio e tramite il “voto al buio” il vincitore di questo pre-casting potrà accedere direttamente alle Blind Audition. 

© Riproduzione Riservata

Commenti