Serie TV

Solo per amore: da gennaio il family noir di Canale 5

Nel cast della prima fiction del 2015, Valentina Cervi e Massimo Poggio

Tv: "Solo per amore"

Francesco Canino

-
 

Segreti, bugie e amori passati. È una trama fitta quella di Solo per amore, la nuova fiction di Canale 5 al via dal 7 gennaio in prima serata sulla rete ammiraglia Mediaset: dieci appuntamenti per scoprire gli intrighi che si celano dietro l'apparente perfezione della famiglia Ferrante, sconvolta da un rapimento inaspettato. Protagonisti del family noir prodotto da Endemol Italia e diretto da Raffaele Mertes, sono Antonia Liskova, Kaspar Capparoni, Massimo Poggio e Valentina Cervi, pronti ad inchiodare gli spettatori con risvolti inaspettati.

La trama

Un po' thriller, un po' melò. Così ha definito la serie Antonino Antonucci Ferrara, direttore fiction Mediaset. Ma non mancherà una corposa spruzzata di scene d'amore (appassionate e per certi versi inaspettate) in Solo per amore, la prima fiction del 2015 di Canale 5. Quanti ostacoli e quanta sofferenza può sopportare una donna pur di difendere la propria famiglia? È questa una delle domande portanti della sceneggiatura: la donna in questione è Antonia Liskova (Elena Ferrante), brillante avvocato in carriera la cui vita viene completamente stravolta: una mattina, il marito Pietro Mancini (Massimo Poggi) accompagna la figlia a scuola e viene misteriosamente rapito. La risoluzione del caso viene affidata al vicequestore Giordano Testa (Kaspar Capparoni), che scopriremo essere un vecchio amore di Elena: per capire chi può aver rapito Pietro e perché, la donna inizia una ricerca della verità che comincia a minare tutte le sue certezze. Sullo sfondo c'è Roma, con i suoi contrasti e le sue meraviglie, tra le opolente ville dell'Appia Antica e alcuni squallidi locali notturni: un mix vorticoso tra potere, misteri, non detti e passioni travolgenti.

I punti di forza

Solo per amore non è esclusivamente una storia sentimentale. È un viaggio tra passato e presente che metterà a dura prova la famiglia protagonista, alle prese con segreti incombenti, passioni e una sferzata di misteri. "Le emozioni dei personaggi vengono raccontate attraverso i loro tentativi di far luce su un enigma da risolvere in un mix di action e passione", ha spiegato il regista Raffaele Mertes, già al timone de Le tre rose di Eva. La forza della serie? "Oltre che nella storia che scorre con incessanti colpi di scena, sta nella notevole forza espressiva dei protagonisti e nell’eccezionale affiatamento dell’intero gruppo di lavoro. Elementi determinanti che hanno creato una rara armonia operativa raggiungibile…solo per amore".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il segreto: 10 cose da sapere sulla serie

La soap spagnola è diventata in un anno e mezzo un vero e proprio fenomeno

Senza identità: al via la nuova serie con Megan Montaner

La trama si snoda attorno ad un complicato caso di adozione illegale

Le 10 serie tv più belle del 2014

Supereroi, superpolitici, superkiller: il 2014 ci ha regalato almeno dieci serie tv da ricordare (e rivedere).

Commenti