Appena il tempo di venire eletta "primo cittadino" e Angela Tusco si trova già a fronteggiare i primi problemi e le insofferenze dei suoi concittadini, tutto a causa della manomissione dell'acquedotto. Entra nel vivo della storia Rimbocchiamoci le maniche, la nuova fiction con Sabrina Ferilli e Sergio Assisi, la cui seconda puntata andrà in onda questa sera su Canale 5. Chi ostacola i piani del nuovo Sindaco? E come fronteggerà la donna i problemi in famiglia dopo la separazione dal marito fedifrago? 

Rimbocchiamoci le maniche, la Ferilli nei panni di una Sindaca
Da una parte le colleghe operaie, dall'altra gli amici di una vita. Grazie al supporto di mezza città, Angela Tusco è riuscita a conquistare la poltrona di primo cittadino sbaragliando a sorpresa le liste avversarie. Rimbocchiamochi le maniche racconta l'ascesa al potere rapida ma non indolore della donna, che sul suo cammino incontra ostacoli e mille difficoltà: solo lei è infatti in grado di bloccare la vendita del terreno dove sorge la Charmant - la fabbrica in cui lavorava come capo cucitrice - e al tempo stesso salvare tanti posti di lavoro. Un compito non facile, che la Sindaca deve affrontare occupandosi anche di una situazione privata non semplice: il marito Fabio (Sergio Assisi) l'ha infatti tradita con Gina (Michela Andreozzi), anche lei operaia della fabbrica, e nonostante sia ancora innamorata di lui decide di separarsi. 

Tutto sulla seconda puntata dlela fiction di Canale 5
Il primo giorno da Sindaca di Angela Tusco (Sabrina Ferilli) è subito minacciato da un'urgenza: Offitella è infatti rimasta senz'acqua. Mentre cresce il malcontento dei cittadini che lamentano i disagi, l'avversario politico Delfino (Alberto Molinari) spara bordate contro l'incompetenza della nuova Giunta e intanto le operaie della fabbrica - che si aspettavano subito un provvedimento per l'azienda - sono costrette a pazientare. Il primo cittadino deve fare i conti anche con l'insofferenza di Caty (Benedetta Gargari), che fatica ad accettare la separazione dei genitori e racconta bugie, e con la gelosia dell'ex marito Fabio che non vede di buon occhio il feeling tra il Sindaco e l'assessore Paolo (David Coco). Nonostante tutto, Angela riuscirà a dimostrare che l'acquedotto è stato manomesso: tutti gli indizi lasciano pensare che Delfino sia complice, ma è ancora tutto da dimostrare.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti