Per produrre un solo episodio della perla HBO Game of Thrones vengono spesi 10 milioni di dollari. Una cifra che, fino allo scorso anno, era da record e che invece, ora, non sembra più nulla se si confronta ai 130 milioni di dollari che sono stati spesi per produrre The Crown, la serie tv Netflix sulla vita della regina Elisabetta.

Quest'anno la "corona" va proprio a The Crown che segna il storico sorpasso dello streaming sulla tv via cavo.

The Crown ha battuto un altro gioiello di lusso cioè The get down la serie tv - meno fortunata di The Crown e The game of Thrones - che racconta la nascita dell'hip hop.

Tra i serial più dispensioni di sempre ci sono due titolo d'annata, ma sempre attuali e cioè E.R. e Friends, pezzi di storia della televisione costati circa 10 milioni a episodio proprio come il Trono di spade.

Concludono la classifica la poco fortunata Rome che raccontava le peripezie avvenute ai tempi dell'impero romano e che si è fermata alla seconda stagione e Senso8 per il quale sono stati spesi "solo" 9 milioni di dollari a puntata.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti