Borgia
Serie TV

I Borgia: la terza stagione della serie scandalo

14 episodi sulle vicende della potente famiglia del Rinascimento italiano

 

Potere, torbidi intrighi e passioni pericolose. Al via da questa sera la terza stagione de I Borgia, la serie scandalo che racconta le vicende della potente famiglia del Rinascimento Italiano, in cui dominano il lato oscuro degli intrecci e della curruzione consumata all'interno delle mura della Santa Sede. Con una novità, ovvero le scene girate in Italia per accentuare il realismo della sceneggiatura, come ad esempio quelle a Palazzo Ducale di Urbino.

Lucrezia, Cesare e gli altri

Al centro della terza stagione di sarà Lucrezia Borgia (Isolda Dychauk): consapevole del fascino e del potere che esercita, cercherà di imporre il proprio ruolo nella famiglia ma anche su Roma stessa. Centrale poi la figura del fratello Cesare (Mark Ryder), che giocherà ogni carta a disposizione per sconfiggere i Signori di Romagna, utilizzando il suo machiavellico genio politico. Sempre più in difficoltà Papa Rodrigo Borgia (John Doman): distrutto dalla morte del figlio Giovanni, dovrà guardarsi dai nemici che cercheranno in ogni modo di approfittare delle sue debolezze per sconfiggerlo e riprendere in mano il Papato.

Parla il creatore

I Borgia si confermano un successo mondiale, merito anche del pluripremiato ideatore della serie, Tom Fontana. "Comincio sempre dai personaggi perché penso che i personaggi forti siano in realtà ciò che la gente vuole vedere - ha svelato lo sceneggiatore - Possiamo immaginare in mille modi come la storia andrà a finire, ma penso che ciò che è davvero interessante siano i personaggi, sono quelli che davvero ci spingono a seguire una serie, uno show in tivù, settimana dopo settimana".

Istruzioni per la visione

I quattordici episodi della terza stagione saranno trasmessi da questa sera su Sky Atlantic HD e Sky Online, con due puntate a serata. Il primo episodio, sarà però visibile eccezionalmente anche in streaming sul sito skyatlantic.it, e sarà possibile vederlo ancora per un’intera settimana.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti