I Durrell: arriva la stagione 2. Il trailer in anteprima

Torna la serie comedy, ispirata ai libri di Gerald Durrell

Eugenio Spagnuolo

-

Di serie tv ispirate a best seller ce ne sono per tutti i gusti, da Game of Thrones a The Handmaid’s Tale, passando per Gomorra. Fantasy, crime, distopie ma anche comicità intelligente come nel caso di I Durrell – La mia famiglia e altri animali, la serie ispirata alla trilogia del naturalista britannico Gerard Durrell, che torna in tv su laF (Sky 139) con la seconda stagione, da venerdì 25 maggio.

 

Che cosa vedremo ne I Durrell
Siamo sempre nella meravigliosa isola di Corfù nel 1936, con l'eccentrica famiglia dei Durrell. Dopo il matrimonio sfumato all’ultimo fra Louisa e Sven (Ulric von der Esch), la scalcinata casa Durrell, grazie al piccolo Gerry (Milo Parker), continua a ospitare sempre più animali e ad assomigliare sempre di più a uno zoo, con l’arrivo di un nuovo cucciolo e un allevamento di lontre. Il denaro, però, scarseggia ancora, e per guadagnarsi da vivere, Louisa decide di cucinare piatti tradizionali inglesi da introdurre nel mercato locale, ma un incidentale avvelenamento degli abitanti dell’isola complicherà il tutto…

Il cast
Riconfermate Keeley Hawes nel ruolo della protagonista Louisa e la “divina” Leslie Caron (Un americano a Parigi, Papà Gambalunga, Gigi) nei panni della Contessa Mavrodaki. Ed entrano nel cast due new entry: Daniel Lapaine (Black Mirror, Catastrophe) nei panni di Hugh, un misterioso inglese che farà la corte a Louisa Durrell e Errika Bigiou ovvero Vasilia, nuova padrona di casa dei Durell, intenzionata a rendere la vita difficile a tutti.

Gli autori
I Durrell è stata scritta da Simon Nye e diretta da Steve Barron. Il tutto partendo dal romanzo La mia famiglia e altri animali di Gerald Durrell, pubblicato in Italia da Adelphi. Naturalista, esploratore e zoologo, fondatore del Durrell Wildlife Conservation Trust e del Jersey Zoo per la salvaguardia delle specie in via di estinzione, Durrell con la trilogia ispirata alla sua infanzia a Corfù continua a incantare intere generazioni di lettori in tutto il mondo.

Che cosa hanno scritto

«La serie ha la raffinatezza di "Downton Abbey", solo con più risate». (Rob Lowman, Los Angeles Daily News).

«Li troverete irresistibili». (John Anderson, Wall Street Journal).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Wild Wild Country: la serie tv su Osho vista da Majd Valcarenghi

Abbiamo chiesto al più celebre dei discepoli italiani di Osho che ne pensa delle serie di Netflix e di raccontarci cosa cosa accadde dopo...

Training Day: la serie tv di addio a Bill Paxton

Ispirata a un blockbuster del 2001, la serie poliziesca della CBS è anche l'ultima apparizione di Bill Paxton

Le migliori serie tv "crime" del 2018

Da McMafia a Trust, passando per L'Alienista: tutte le facce del genere che domina la tv

Commenti