Televisione

Sanremo 2016: Conti sceglie Madalina Ghenea, Garko e la Raffaele

Il presentatore punta a una "conduzione a più voci". Ecco i primi ospiti certi

Rai 1 Sanremo 2016 cast conduttori

Francesco Canino

-

Dopo settimane di indiscrezioni e boatos smentiti, è stato svelato poco fa il cast ufficiale di Sanremo 2016: Carlo Conti spezza la liturgia delle due vallette e si porta sul palco dell'Ariston tre co-conduttori, nell'ordine Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko.

Un quartetto assai variegato, dunque, per garantire una conduzione a più voci, desiderio espressa da Conti - che del Festivalone numero 66 sarà anche il direttore artistico - pronto a giocare il ruolo di "regista in scena". Ecco le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa.

Il Sanremo bis di Carlo Conti 

Carlo Conti dunque ha deciso di spiazzare tutti puntando su una conduzione a più voci - un po' come fece Gianni Morandi - ritagliandosi anche il ruolo di regista in scena. "Lo scorso anno avevo cercato di stupire, quest'anno di spiazzare e sparigliare le carte, rendendo il tutto meno ovvio", ha commentato il volto dell'ammiraglia Rai in apertura di conferenza. "Per compensare la mia bruttezza c'è un massimo rappresentante della bellezza e della bravura, Gabriel Garko. Poi ho voluto la strepitosa Virginia Raffaele, a cui farò da spalla, e infine la grande bellezza rappresentata da Madalina Ghenea". La parola d’ordine di Conti? Divertimento. "Noi per primi ci dobbiamo divertire per trasferire energia al pubblico". 

All'Ariston Virginia Raffaele e Madalina Ghenea

"L'emozione è grandissima, grazie a Mediaset che mi ha concesso di esserci", esordisce così Virginia Raffaele, che gioca con l’ironia per camuffare un po’ di agitazione. "Tutti possono dire tutto di Sanremo, come sulla Nazionale e su Banca Etruria", dice. "Stiamo cercando di capire cosa fare, è tutto in divenire", spiega svelando che la proposta di Conti è arrivata durante un incontro a Firenze: "Ma non avevo capito chi conducesse. Poi l'ho realizzato in treno ed ero così emozionata che mi sono scordata di scendere a Roma e sono finita a Napoli". Più che emozionata anche l'altra co-conduttrice di Sanremo 2016l'attrice Madalina Ghenea, lanciata da Paolo Sorrentino e vista a Ballando con le stelle 7: "Mi mancano ancora adesso le parole, guardavo il Festival con i miei genitori in Romania quando ero piccola. Spero di portare tanta felicità, come il titolo del mio brano preferito di Sanremo".

La sorpresa Gabriel Garko

L'altro nome forte, forse l'unica vera sorpresa non anticipata fino a oggi (si era parlato di contatti con Luca Argentero), è la partecipazione di Gabriel Garko, che debutta così alla conduzione. "È stata una vera sorpresa anche per me. Carlo me l'ha detto al telefono mentre stavo guidando. Per la prima volta mi troverò sul palco e sarò me stesso, non nascosto dietro a un personaggio: avrò la possibilità di entrare nelle case degli italiani e voglio giocarmi questa opportunità. Non sarò il protagonista e mi adeguerò: di certo non sarò un super valletto, ma un co-conduttore così come mi ha chiesto Carlo", ha commentato l'attore torinese.

Gli ospiti e la scenografia 

Nel corso della conferenza è stata poi mostrata la scenografia futuristica, disegnata da Riccardo Bocchini, con la temutissima scalinata centrale (ci sarà poi un corridoio centrale in platea): il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone ha svelato che è partita la corsa contro il tempo per realizzarla, "una sfida che sarà vinta grazie alle straordinarie risorse interne Rai".

Quanto agli ospiti, Conti ha confermato Laura Pausini, Eros Ramazzotti, la reunion dei Pooh e Renato Zero (oltre al possibile arrivo di Cristina D'Avena), ma sono in corso trattative con attori e cantanti internazionali, che saranno svelati settimana dopo settimana.

Un'altra infornata di ospiti, un mix di personaggi famosi e società civile, salirà sul palco per Tutti cantano Sanremo, che sarà anche un momento per riflettere. "È un palco dove si possono raccontare delle storie e riflettere sull'attualità ma senza tirare in ballo la politica", precisa Conti. 

Leone commenta lo show di Capodanno

"Sono contento che qualche carta sia rimasta coperta, sarà un Festival all'insegna dello spettacolo", così ha commentato in conferenza stampa Giancarlo Leone, mettendo le mani avanti rispetto al tema ascolti: "Sono importanti ma non determinanti: negli ultimi dieci anni lo share è oscillato tra il 35 e il 48%".

Il direttore di Rai 1 ha poi precisato che ci sarà un incremento della sicurezza - i biglietti per entrare all'Ariston saranno nominali - ed è tornato sulla polemica relativa allo show di Capodanno, a poche ore dalle indiscrezioni di Repubblica, secondo cui il capostruttura Antonio Azzalini avrebbe spiegato che la prassi di anticipare il countdown di qualche secondo è cosa consolidata. "Non è una decisione condivisa", ha precisato risoluto Leone smentendo la ricostruzione secondo cui lui e il suo Vice Andrea Fabiano erano stati informati della scelta. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Carlo Conti: "Torno a Sanremo nel 2016 e festeggio i miei trent'anni in Rai"

Il conduttore sarà impegnato anche con L'Eredità e Tale e Quale Show

Sanremo 2016: tutto sui cantanti e cantautori

Carlo Conti ha annunciato chi ci sarà in gara, ormai dal 13 dicembre è ufficiale

DopoFestival: Nicola Savino e la Gialappa's Band alla conduzione

Domani la presentazione ufficiale del sessantaseiesimo Festival di Sanremo

Commenti