Televisione

Sanremo 2015: la seconda serata con Charlize Theron, Conchita Wurst e Pintus

Grande attesa per l'insolita intervista che Carlo Conti farà all'attrice americana

Sanremo: Debutto boom Sanremo, 11,7 mln e 49.34%

Francesco Canino

-

Appena il tempo di metabolizzare gli ottimi ascolti di ieri, che già il Teatro Ariston è in fermento in attesa della seconda serata del Festival di Sanremo. Carlo Conti incassa lodi e complimenti trasversali (dal dg Gubitosi in giù) e con il proverbiale profilo basso si rimette al lavoro: "Sono contento e felice ma andiamo piano che dobbiamo pedalare fino a sabato", ha commentato a caldo, questa mattina, incontrando i giornalisti in sala stampa. "I numeri? Inaspettati, quasi da finale. Peccato che quello 0,7 che non ci ha portato al 50% di share", confessa. Poi con le compagne di avventura e il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone annuncia le novità di questa sera.

L'intervista a Charlize Theron

Il primo colpaccio della seconda puntata è senza dubbi l'intervista a Charlize Theron, una delle super ospiti di questa 65esima edizione del Festival. "Non sarà una chiacchierata lunghissima - spiega - Si partirà dalle belle canzoni, penso quattro o cinque: le sentiremo in sottofondo e mi farò raccontare da lei che cosa le ricordano". Sul palco dell'Ariston salirà poi il campione di ciclismo Vincenzo Nibali, trionfatore dell'ultimo Tour de France, mentre lo spettacolo sarà affidato alla dance company americana dei Pilobolus. Sul fronte musicale in arrivo Biagio Antonacci e Conchita Wurst.

Le polemiche su Conchita Wurst

A proposito della Wurst, il conduttore ha risposto indirettamente alle critiche mosse da più parti alla vigilia del Festival sull'opportunità o meno di invitare la drag queen vincitrice dell'Eurovision Song Contest 2014. "Prima di giudicare bisogna vedere le cose. È stata ospite dell'Arena di Giletti il mese scorso e non c'è stato tutto questo clamore". Poi la precisazione: "Ha vinto l'ESC e siccome il vincitore di Sanremo potrà scegliere se rappresentare l'Italia in quella gara canora, abbiamo deciso di invitarla".

La consacrazione di Pintus

Lo spazio comico sarà invece affidato ad Angelo Pintus: reduce da un anno di grandi successi con il suo tour- Pur non svelando nulla del suo intervento, alla Stampa ha detto: "Non mi occuperò di politica, nè di sport e di qualsiasi cosa possa dividere. Credo che la gente debba ridere sena troppe menate. I testi comici 'impegnati' li faccio fare ad altri". In primavera, Pintus sarà chiamato ad una grande sfida televisiva, ovvero riportare su Italia 1 una versione riveduta e aggiornata del Karaoke

Le scuse di Siani

Non accennano intanto a diminuire le polemiche sull'infelice battuta di Alessandro Siani, rivolta ad un bambino in sovrappeso seduto in prima fila. “Non seguo quello che si scrive sui social e non sapevo che avesse invitato il ragazzino a fare una foto riparatrice - ha precisato Carlo Conti - Avevo già deciso di dire che avrebbe donato il suo cachet all'Ospedale dei Bambini di Napoli e al Gaslini di Napoli, indipendentemente dalla sua gaffe". In queste ore, il comico napoletano si è poi scusato pubblicamente con il bambino: "Quando sono entrato in sala ho visto un bambino che aveva lo stesso volto simpatico del bambino protagonista del mio ultimo film. Con lui mi è venuto da scherzare con il sentimento goliardico che c'era anche nel mio film".

Rocío scaccia i gossip

Non si è sottratta alle domande dei giornalisti neppure Rocío Muñoz Morales, bersagliata dal gossip - anche in questi giorni - per via della storia d'amore con Raul Bova. L'attrice spagnola ha risposto a chi le chiedeva se il suo ruolo ieri sera non fosse stato un po' troppo defilato: "È chiaro che per me è diverso: Carlo, Arisa e Emma conoscono bene quel palco, per me è la prima volta e per di più in una lingua che non è la mia. Darò sempre di più: le cose assaggiate poco a poco hanno un sapore più intenso alla fine". Quanto alle indiscrezioni sulla sua vita privata, la Muñoz Morales replica secca: "Parlare gratis è parlare facile, la vera vita privata la so io e non ho nulla da nascondere. Non è piacevole ma mi stanno arrivando tante cose belle che non ho tempo di farmi ferire dalle chiacchiere, anche se si dicono tante cose non giuste". 

Emma e Arisa soddisfatte e contente

Bilancio positivo della prima puntata anche per Emma e Arisa, che smentiscono seccamente frizioni tra di loro. Quest'ultima chiede un caffè e gioca con l'ironia implorando di poter partecipare all'Eurovision Song Contest di quest'anno. La cantante salentina cede invece ancora all'emozione e si commuove: "Ero impacciata, di legno, emozionata da morire ma sono stata coerente: è un palco che mette ansia e paura e regala emozioni che non riesco ad esprimere. Mi sono sentita una principessa". Poi rivela di aver ricevuto una telefonata da Maria De Filippi: "La sento tutti i giorni perché siamo amiche. Non si capacitava del fatto che avessi sceso così bene le scale".  



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Sanremo 2015: il meglio e il peggio della prima serata

Ottimi gli ascolti: 13.210.000 telespettatori nella prima parte, col 49% di share

Sanremo 2015: la prima serata con Alessandro Siani e Al Bano e Romina

All'Ariston anche la famiglia più numerosa d'Italia e il medico guarito dall'Ebola

Sanremo 2015: le pagelle ai look della prima serata

Promossi Carlo Conti e Tiziano Ferro. Rimandate Emma, Arisa e Rocío Muñoz Morales

Commenti