È Rachele Risaliti la nuova Miss Italia. A colpi di televoto, prove e sfilate, Miss Toscana si è imposta conquistando prima la giuria tecnica, poi quella vip presieduta da Mara Venier ed infine il pubblico, che l'ha premiata nello scontro finale con la curvy campana Paola Torrente, arrivata seconda sbaragliando tutte le previsioni della vigilia. Ad incoronarla, dopo quasi cinque ore di diretta - trasmessa da La7- in conduttore Francesco Facchinetti

Miss Italia 2016, vince Rachele Risaliti
Alta 1,77, 21 anni, capelli biondo cenere e occhi verdi, fidanzata con Federico. È questo l'identikit di Rachele Risaliti, proclamata qualche minuto fa Miss Italia 2016. Diplomata al liceo scientifico, studia Fashion Marketing Management all’università. Vorrebbe laurearsi entro due anni e svolgere un master all’estero per diventare una Trend Forecaster. Ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per 11 anni. “Lo sport è stato per me sinonimo di disciplina, senso del dovere, rispetto e sacrificio, insegnamenti che hanno contribuito fortemente a formare il mio carattere e a superare tanti momenti di difficoltà”, ha spiegato presentandosi al concorso. 

Secinda Paola Torrente, polemiche per le curvy in gara
Battuta per un soffio la curvy Paola Torrente (alta 1,80 e taglia 46), seconda classificata, che aspira a laurearsi e ad intraprendere la carriera nel mondo della moda curvy. E proprio il suo approdo in finale è stato contestato nel corso della diretta dalla mamma della concorrente pugliese Viviana Vogliacco, fortemente sostenuta dalla giuria tecnica, battuta nel "faccia a faccia" proprio dalla Torrente votata dalla giuria vip: la donna ha criticato la partecipazione delle curvy in gara, ma la polemica è stata subito sedata sia da Facchinetti che da Patrizia Mirigliani, prima sostenitrice delle concorrenti dalle taglie "morbide". 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti