Miss Italia 2014, Patrizia Mirigliani: "Sarà il talent della bellezza"

La patron del concorso svela le novità della nuova edizione, condotta quest'anno da Simona Ventura

Ventura Mirigliani

Feeling ritrovato dopo le tensioni degli anni passati tra la patron del concorso Patrizia Mirigliani e Simona Ventura  – Credits: Ansa

Francesco Canino

-

A poco più di un mese dalla messa in onda della 75esima edizione di Miss Italia, la patron Patrizia Mirigliani svela alcune novità dello show, la cui finale sarà trasmessa il 14 settembre prossimo su La7. Dopo anni di rinnovamento annunciato (e mai concretizzato), il concorso di bellezza potrebbe davvero cambiare pelle grazie all'ideazione di cui si sta occupando la società di produzione Magnolia: la conduzione affidata a Simona Ventura e qualche ritocco al regolamento potrebbero portare davvero ad una piccola svolta.

LE NOVITÀ. "Con Simona faremo uno spettacolo bello ed inedito, con un'estetica importante come quella dei grandi live show internazionali", svela Patrizia Mirigliani. La chiave dello spettacolo sarà il talent -che riguarderà non solo canto e ballo ma anche altre discipline - e il concorso diventerà una vetrina per le ragazze, che potranno esprimere talento, carattere e personalità. La soglia per partecipare sale a trent'anni e, come già accadde nel 2013, è stata sdoganata la bellezza curvy aprendo alla taglia 44: da quest'anno poi, possono partecipare per la prima volta anche le ragazze che non hanno la cittadinanza italiana, purché nate in Italia.

QUATTRO APPUNTAMENTI. Saranno circa 200 le ragazze radunate a Jesolo dal 25 agosto prossimo. Poi, dal 26 al 28, la giuria tecnica presieduta da Mirka Viola (Miss Italia nel 1987, che dovette cedere il titolo dopo un solo giorno a Michela Rocco di Torrepadula) ne sceglierà 60: i nomi delle finaliste saranno svelate sul sito del concorso e nelle due anteprime televisive dell'11 e del 12 settembre, condotte da Simona Ventura. Il 13 sarà trasmessa invece una sintesi dei due appuntamenti e il 14, in prima serata, andrà in onda la finalissima a cui arriveranno solo 24 ragazze, così che il pubblico possa conoscerle meglio. "Social, eco, global, sportiva e magari con le curve giuste: così mi piace immaginare la Miss Italia 2014", ammette la Mirigliani. 

IDILLIO RITROVATO. La patron del concorso torna a parlare del feeling inatteso con Simona Ventura dopo le tensioni di sette anni fa, che fecero saltare all'ultimo la conduzione della candidata in pectore.  "Un feeling inaspettato con lei: condividiamo lo stesso entusiasmo e gli stessi obiettivi sulla visione di questa Miss Italia 2.0". E anticipa che il concorso punterà molto sul web "perché si intreccerà veramente con il mondo di Miss Italia per parlare ai giovani che non sono avulsi dal mondo della bellezza, anzi la riescono a comprendere a volte meglio di chi è più grande di età". Mirigliani punta ad aprire al target giovanile, "in linea con la nuova conduttrice e con la produzione Magnolia". Oltre che con gli ambiziosi piani di Urbano Cairo: il patron di La7 ha infatti alzato l'asticella e ambisce al 10% di share per la serata finale. 

© Riproduzione Riservata

Commenti