Televisione

Isola dei Famosi 2019: tutti contro Taylor Mega e la Hampton

Il meglio e il peggio della prima puntata del reality di Canale 5. Alessia Marcuzzi tira fuori la grinta e bacchetta in diretta Kaspar Capparoni e Paolo Brosio

Isola dei Famosi 2019

Un esordio così adrenalinico non si vedeva da anni. Buona la prima per l'Isola dei Famosi 2019, dunque, con una Alessia Marcuzzi inaspettatamente grintosa e pronta a sporcarsi le mani dal minuto zero del reality di Canale 5, cominciato giovedì 24 gennaio. Intanto il gruppo di naufraghi ha già individuato i suoi punti deboli, ovvero l'influencer Taylor Mega e l'attrice Demetra Hampton.

Isola dei Famosi 2019, che grinta la Marcuzzi

La prima puntata dell'Isola dei Famosi 2019 segue la consueta liturgia del lancio dell'elicottero, le presentazioni di rito (il mordente vero sono le clip dell'ottima Gialappa's Band), le prime prove in spiaggia, l'arrivo in palapa e via coi cliché da reality. L'impressione però è che l'innesto di nuovi autori nel team che realizza il reality - compreso il capo autore in Honduras, Cristiano Rinaldi, già "papà" italiano di Pechino Express - abbia portato una bella iniezione di energia.

Ne beneficiano le dinamiche complessive e ne beneficia soprattutto Alessia Marcuzzi, che sfodera una grinta inaspettata, tiene a banda i "morti di fama" e battaglia da subito innescando la polemica a distanza contro un verboso Kaspar Capparoni, che accusa gli autori di aver tagliato il montaggio dei suoi confessionali. "Non possiamo mostrare ogni volta un'ora di parlato, sennò facciamo notte", sbotta la conduttrice. Poi se la prende con Paolo Brosio, reo di non voler fare la nomination: "È un gioco, non fatela troppo lunga", graffia indispettita. Come darle torto?

Parietti-D'Eusanio, coppia da rodare

Chi si aspettava scintille tra le due opinioniste, Alba Parietti e Alda D'Eusanio, è rimasto invece a bocca asciutta. La scenografia dello studio (rivoluzionato e decisamente carino) le costringe a una lontananza abissale che spezza sul nascere le dinamiche tra le due "leonesse", le quali ancora devono entrare bene nel meccanismo isolano.

In attesa di vederle riunite, rischia di restare negli annali dell'Isola la prima gaffe della Parietti. "Ho parlato con Brosio, come si chiama quel coso dove si tengono le ostie?", chiede smarrita la D'Eusanio. "Il postribolo", risponde la Parietti. In studio cala il gelo, su Twitter lo scivolone diventa virale. Per ora, Alba e Alda sono rimandate ma il potenziale - tra liti e "sfondoni" - è enorme.

Scoppia il "caso" Taylor Mega

L'atmosfera si scalda improvvisamente quando la Marcuzzi solleva il caso Taylor Mega, influencer da 1 milione di seguaci abituata alla bella vita e ai diatribe da social ma molto meno alle dinamiche tv, dalle quali viene schiacciata in tre minuti netti. La conduttrice mostra un video in cui la modella (ex di Briatore) annuncia su Instagram che avrebbe lasciato l'Isola dopo al massimo tre settimane e scoppia la polemica. "Nessuno firma un contratto per tre settimane. Il pubblico decide se farti tornare. C'è una strategia commerciale dietro?", domanda visibilmente stizzita la Marcuzzi.

La Mega balbetta una risposta evasiva"non sono venuta per vincere, per me la vincita personale è quella di fare almeno tre settimane. Sono abituata agli agi, qui non c'è nemmeno un letto" - e la Parietti entra a gamba tesa dandole della tonta. "Ti sei fatta sgamare alla prima puntata. Non sei una donna forte", sentenzia. "Lei è scorretta. Voleva usare il programma ma se sapeva di non poter resistere, non accettava", aggiunge la D'Eusanio. Per la Mega - "è venuta qui con le Louboutin", ironizza Marina La Rosa, che la stuzzica poi per i capezzoli sempre in bella vista - un esordio disastroso, da dimenticare.

Tutti contro Marina La Rosa e la Hampton

Quanto ad alleanze e nomination, non c'era bisogno di infiltrare come talpa nel gruppo Alvin - quando viene rivelato ai concorrenti che in relatà lui è l'inviato, nessun si sorprende - perché i naufraghi sono già carichi a pallettoni. E sul finale esplodono le prime antipatie, con Marina La Rosa subito nel mirino dei compagni di avventura: è la più votata ma in maniera provvidenziale si ribaltano i giochi (speriamo che gli autori tutelino i concorrenti più forti, sennò il rischio è che la solita quota "anonima" manovri sottotraccia e vivacchi per settimane arrivando poi ingiustamente in finale) e lei diventa la prima leader di questa edizione. "Mi piace provocare ma non sono falsa e non metto zizzania", spiega. Senza dubbio l'ex "gatta morta" del Grande Fratello è uno dei personaggi forti di questa edizione.


L'altro attacco frontale è contro Demetra Hempton, che certo non brilla per simpatia. Tutti se la prendono con lei, la quale minaccia di andarse e scoppia in lacrime ("ho la febbre, sto male!") trovando la sponda solo in Paolo Brosio (che ha in mente una sola cosa: le donne).

Ma non le basta e finisce dritta in nomination con la Mega e Capparoni. Ne vedremo delle belle, anche perché la prossima settimana sbarcano in Honduras Francesca Cipriani (che in studio sfoggia un vestito imbarazzante, roba che nemmeno al Bagaglino, sotto il quale ha evidentemente dimenticato le mutande) e il Mago Otelma. Prepariamo i pop corn.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti