Televisione

Grand Tour d'Italia: a Caserta con D'Alessio e Serena Autieri

L'ultima puntata del programma di Rete 4 condotto da Alessia Ventura e Giorgio Mulè. Grand Tour d'Italia chiude con Dodi Battaglia e la chef Rosanna Marziale

Grand Tour d'Italia D'Alessio Autieri

Francesco Canino

-

Terra di bellezza e di talenti, di grande storia e di pregiudizi da superare. Grand Tour d'Italia fa tappa in Campania, precisamente a Caserta, per l'ultima puntata del primo ciclo, andata in onda venerdì 1° dicembre. Il programma di Rete 4, condotto da Alessia Ventura e Giorgio Mulè, è ancora una volta l'occasione per raccontare le eccellenze italiane nel mondo da una prospettiva inedita.

Grand Tour d'Italia, l'incontro con Serena Autieri

Fiera delle sue origini e profondamente legata alla sua terra. Serena Autieri è stata tra le protagoniste di diverse tappe di Panorama d'Italia 2017, compresa quella a Caserta. "Nonostante tutte le difficoltà, nella mia terra c'è sempre una grande positività. Quando sono a casa sono libera: qui ritrovo la mia strada per la felicità", racconta l'attrice dialogando con Alessia Ventura.

Napoli è mille colori, come avrebbe cantato Pino Daniele, un palcoscenico a cielo aperto dove s'incontrano artisti celebri e talenti in cerca della grande occasione. Come i protagonisti di Rosso Napoletano, un musical unico e corale, di cui la Autieri è protagonista. "Volevamo creare uno spettacolo stabile a Napoli proprio per sostenere i talenti di questa terra: ci siamo riusciti con un progetto che racconta una passione travolgente". 

Un post condiviso da Serena Autieri (@serena_autieri) in data:

I cinquant'anni di Gigi D'Alessio 

A Grand Tour d'Italia non poteva poi mancare una delle voci campane più amate nel mondo, quella di Gigi D'Alessio, che sta per concludere un 2017 di grandi festeggiamenti, dai 50 anni da poco compiuti ai 25 di carriera, consacrata nel 2000 a Sanremo con Non dirgli mai. "Ma il bilancio lo faccio tutti i giorni. Il tempo però è volato: ho fatto una tournée l'anno, ho girato il mondo dieci volte, ho pubblicato venti album. Ora voglio cominciare a godermi le cose e guardare quello che mi sta attorno", rivela.

La musica ce l'ha nel dna, l'amore per il Sud anche. Per questo lancia una stoccata: "Dobbiamo superare ancora molte barriere, perché da Roma in giù ci si deve ancora giustificare del proprio successo. Com'è accaduto a me: quando uno del sud che ce la fa, scattano in automatico dubbi e sospetti: ma è combattendo contro i pregiudizi che uno è ancora più motivato e prova in ogni modo a farcela". 

 

Le meraviglie di Caserta raccontate da Vittorio Sgarbi 

Vanvitelli e la sfida all'assoluto, con la realizzazione di qualcosa di impareggiabile come la Reggia di Caserta. "Questo edificio è come se fosse il perno di un compasso attorno al quale si delinea uno spazio pieno di arte e cultura", racconta il direttore di Panorama, Giorgio Mulè, dialogando con Vittorio Sgarbi sui grandi tesori d'arte di questa terra. "L'importanza di questo luogo è la sua dimensione sovraumana, che perfeziona la natura con un parco dagli splendidi giochi d'acqua", spiega il critico.

Ma oltre alla Reggia c'è di più, ovvero la parte operosa dell'impresa dei Borbone, con la fabbrica di San Leucio, e poi ancora Caserta Vecchia e Sant'Angelo in Formis. "Partire dalla Reggia, per spingersi fino al mitreo di Santa Maria Capua Vetere: c'è una possibilitò per questa provincia di fare un percorso straordinario, forse troppo poco conosciuto". 

La grande cucina di Rosanna Marziale

Napoli e la Campania sono anche l' emblema della cucina italiana nel mondo, cibo e territorialità, materie prime di eccellenza e sapori connaturati con il nostro dna. Nessuno come Rosanna Marziale conosce e maneggia la complessità dalla cucina campana, tanto che il consorzio della mozzarella di bufala dop l'ha voluta come ambasciatrice: passione, talento e imprenditorialità sono i suoi punti di forza, la sua pizza al contrario e la sua rimozzata ai friarielli un'esperienza unica da provare almeno una volta nella vita. 

Tra gli ospiti dell'ultima puntata di Grand Tour d'Italia - oltre a Dodi Battaglia e all'imprenditore Marcello Tortora, direttore marketing di Francomina - c'era anche il re del cake design, Renato Ardovino, che ha trasformato la sua pasticceria di Battipaglia in un indirizzo culto per gli appassionati di dolci. Le sue vetrine sono un trionfo di colori e sapori, da quelli della tradizione partenopea a quelli più contemporanei, con i quali si è imposto anche in tv.

Per saperne di più:


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maurizio Costanzo Show: uno speciale per i 10 anni di Iris

Decimo compleanno per il canale Mediaset dedicato al cinema, che il 30 novembre propone una super maratona di film cult. Tutto sulle celebrazioni di Iris

Palinsesti Mediaset 2017/2018: show e fiction, tutte le novità

Dopo due anni torna la Gialappa's. E poi il film di animazione di Adriano Celentano, Bonolis su Canale 5 e Italia 1. Grande Fratello e Scommettiamo in prima serata

Sebastiano Lombardi: "I miei primi due anni alla direzione di Rete 4"

Dal successo del Costanzo Show, all'arrivo di Barbara De Rossi. Un bilancio della salute del canale e i nuovi progetti

Commenti