Televisione

Grand Tour d’Italia: Lucilla Agosti conduce la nuova edizione

Torna il format che racconta "Panorama d'Italia", in onda su Rete 4 dal 1° giugno. La prima puntata di Grand Tour d’Italia 2018 fa tappa a Firenze

Grand Tour d'Itaia Lucilla Agosti

Francesco Canino

-

È Lucilla Agosti la nuova conduttrice di Grand Tour d'Italia - Sulle orme dell'eccellenza, il format di Rete 4 che porta in tv Panorama d'Italia, il live & media experience del settimanale Panorama, diretto da Raffaele Leone. Dopo il successo di ascolti delle prime due edizioni, torna con dieci nuove puntate per raccontare l'Italia da un punto di vista inedito. 

Grand Tour d’Italia, Lucilla Agosti conduce la nuova edizione

La grande novità dell'edizione 2018 di Grand Tour d'Italia è la new entry Lucilla Agosti, che eredita la conduzione dall'ottima Alessia Ventura. Ad affiancarla saranno il confermatissimo Cataldo Calabretta e, il padrone di casa, ovvero il nuovo direttore di Panorama Raffaele Leone.

Attraverso incontri speciali e la voce dei protagonisti del mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura, della scienza, dell’arte e dell’enogastronomia, Grand Tour d'Italia svela in chiave smart e inedita il patrimonio artistico, imprenditoriale e culturale del nostro paese.


 

Elena Sofia Ricci e gli ospiti della prima puntata

C'è anche Elena Sofia Ricci tra gli ospiti della prima puntata di Grand Tour d'Italia 2018, che debutta dalla tappa fiorentina di Panorama d'Italia. Oltre all'attrice ci saranno anche Paolo Ruffini, la PFM e lo psicologo scrittore Paolo Crepet. Nel corso delle dieci nuove puntate - le prime tre andranno in onda a giugno, le restanti sette da settembre - si alterneranno artisti, musicisti, attori, scrittori, imprenditori, chef e personaggi di spicco dell’attualità con interviste e commenti esclusivi.

Grand Tour d’Italia – Sulle orme dell’eccellenza è un format scritto da Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli ed è nato da un’idea di Giorgio Mulè, Paola Picilli e Gian Maria Miliacca. La regia è di Mario Maellaro.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti