Big Brother Norway Sweden: al freddo il GF diventa hot

Anche l'edizione scandinava del 2014 si conferma una delle più "calde" del format a livello mondiale

– Credits: Foto da video

Barbara Pepi

-

Sarà che l'inverno da quelle parti dura tutto l'anno, sarà il ghiaccio e il freddo dell'ambiente che costringono a trovare "il calore" altrove, ma in Svezia e Norvegia il senso del pudore come percepito dalle nostre parti è decisamente fuori moda.

Ne è una prova quanto sta accadendo durante l'edizione locale (che accorpa le due Nazioni) del Grande Fratello. Nella casa, si sa, la promiscuità fa odience e l'attesa che scatti la scintilla tra i concorrenti è il pane stesso della dinamica della trasmissione, tra docce hot e semi spogliarelli.

Solo che, guardando le puntate scandinave, si assiste ad uno show nel quale le donne fanno la doccia completamente nude in barba alle telecamere, il topless è "l'abbigliamento di rigore" e il lato B (nudo) in primo piano mentre si passa da una stanza all'altra non fa fare un plissé a nessuno.

Cosa che qui in Italia per mezzo capezzolo che sporge dal costume i talk del pomeriggio ne parlano per settimane. Invece lì, nella patria dell'amore libero e del corpo "senza vergogna" (come dimenticare gli anni '70 in Scandinavia) esibire seno e pudenda in prima serata non fa notizia.

Le ragazze, infatti, non paiono ammiccare alle telecamere come succede sempre nelle edizioni nostrane del GF dove, aspiranti soubrette sono pronte a tutto pur di farsi vedere. Nel Big Brother scandinavo, invece, il corpo è naturalmente vissuto in tutta la sua glaciale bellezza. L'edizione è iniziata solo dieci giorni fa (il 31 agosto), ma se il buongiorno si vede dal mattino l'edizione del 2014 sarà decisamente bollente.

© Riproduzione Riservata

Commenti