Ascolti 19/2: neanche l’Inter da thriller ferma Terence Hill
Ascolti 19/2: neanche l’Inter da thriller ferma Terence Hill
Televisione

Ascolti 19/2: neanche l’Inter da thriller ferma Terence Hill

“Un passo dal cielo 3” al 27,23% di share

L’Inter in chiaro, che ha portato a casa un pareggio 3 a 3 a Glasgow dopo essere stata sempre in vantaggio, non gli ha fatto un baffo. È addirittura cresciuto ieri Terence Hill, portando Un passo dal cielo 3 a oltre 7,2 milioni e il 27,23% nella media dei due episodi trasmessi. La partita di Europa League, a quota 3,9 milioni e 13,75% di share, ha battuto il risultato conseguito dal mercoledì in chiaro della Champions League, a quota 3 milioni e 10,48% con il match senza italiane di ottavi, Schalke 04-Real Madrid,bilancio utile a capire cosa potrà succedere l’anno prossimo con i nuovi equilibri in termini di diritti tv delle competizioni europee, per lo meno in una situazione in cui, come quest’anno i team italiani si dovessero per la maggior parte fermare al primo turno in Champions affollando l’altro torneo. Altro risultato importante è stato quello della disfida dei talk. Per la seconda volta in stagione Nicola Porro è riuscito a battere Michele Santoro (1,260 milioni e 5,06% contro 1,130 milioni e 4,73%), ma anche stavolta Virus era forte della presenza di Matteo Renzi in studio, con Alessandro Sallusti a stimolarlo, mentre su La7 a Servizio Pubblico, ‘contro’ Hervè Falciani, gola profonda di HBSC, Santoro aveva chiamato l’amica di Sallusti, Daniela Santanché. Significativo di una certa stanchezza generata dai passaggi tv del premier, frequentissimi, il fatto che il risultato sia stato ampiamente inferiore a quello di ottobre, quando l’ospitata, con Santoro sempre a 1,1 milioni, aveva reso a Virus 1,581 milioni ed il 6,9% di share. Così forse il conduttore di Servizio Pubblico deve riconsiderare la tirata fatta in copertina, anti Renzi.

In tema intrattenimento di Sky, la puntata 19 di MasterChef 4 ha conquistato 1,264 milioni di spettatori con il 3,66% di share ed una permanenza dell’83%; il picco di ascolti e di share della puntata è coinciso con i minuti a cavallo tra le 21.53 e le 21.54 a quota 1,260 milioni di spettatori ed il 4,4%. La puntata 20 ha riscosso 1,264 milioni di spettatori ed il 4,04%, con l’83% di permanenza; il picco di share è arrivato alle 23.10 sull’eliminazione di Arianna a quota 4,9%, dopo che la concorrente aveva mandato a quel paese i giudici che la pressavano nella decisiva prova ad eliminazione sulla banana con l'amico Paolo. Il talent è stato il programma più visto dagli abbonati ed ha superato Rete 4. Subito dopo E poi c’è Cattelan ha conquistato 291 mila spettatori con una permanenza del 43%. Su Premium Calcio l'andata dei sedicesimi di finale ha ottenuto negli incontri delle ore 19.00, un ascolto complessivo del 3,50% di share con 867.000 telespettatori; a seguire, gli incontri delle ore 21.05 hanno fatto registrare un ascolto del 2,14% di share, con 605.000 telespettatori. Tra le minigeneraliste free su Rai Movie in prima serata Grandi speranze ha riscosso 289 mila spettatori e l’1,14%; su Top Crime il telefilm Bones a 454 mila spettatori e l’1,58%.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti