Televisione

Amici 18: il tenore Vittorio Grigolo secondo direttore artistico

Maria De Filippi ufficializza il cast del serale del talent show, al via sabato 30 marzo. Vittorio Grigolo e Ricky Martin alla guida delle due squadre

MARIA DE FILIPPI E VITTORIO GRIGOLO

Francesco Canino

-

A sette giorni dalla partenza del serale di Amici 18, al via da sabato 30 marzo, Maria De Filippi ha ufficializzato il nome del secondo direttore artistico del talent show di Canale 5: oltre a Ricky Martin, ci sarà il tenore Vittorio Grigolo, super star della lirica italiana nel mondo. Ecco poi chi è l'ultimo allievo che ha fatto il suo ingresso nel cast.

Amici 18, il tenore Vittorio Grigolo secondo direttore artistico

Spiazzando tutti con una scelta completamente inaspettata e azzerando tutte le ipotesi da fanta tv delle ultime settimane, Maria De Filippi si è giocata una carta inaspettata, quella di affidare a Vittorio Grigolo una delle due squadre che si scontreranno al serale di Amici 18. Sarà dunque il tenore romano (nato ad Arezzo) a sfidare il team guidato dalla pop star Ricky Martin ed è una scelta tutt'altro che azzardata.

Chi lo segue da tempo sa che Grigolo non solo è uno che ha parecchia dimestichezza con le telecamere, ma dominare il palco e la scena (anche quella televisiva) e - dettaglio non secondario - è un profondo conoscitore della musica anche pop. È un nome poco noto al grande pubblico televisivo? E chi se ne importa. I telespettatori impareranno a conoscerlo e a riconoscere che è proprio il mix di mondi apparentemente lontanissimi a dare un sapore ogni volta diverso a uno show come Amici, giunto alla diciottesima edizione.


 

Chi è Vittorio Grigolo 

Classe 1977, Vittorio Grigolo ha debuttato giovanissimo, come ha raccontato lui stesso durante un incontro di Panorama d'Italia"Avevo otto anni quando ho calcato per la prima volta il palcoscenico. Il mio sogno era diventato realtà. Lavoravo con grandi artisti, fra cui Luciano Pavarotti. Ho avuto l’onore di stargli accanto quattro volte, mi ha sempre dato tanti consigli, diceva che io avevo carisma e che è questo che rende una persona speciale", ha spiegato a Panorama.

Il tenore - il più giovane della storia a debuttare alla Scala di Milano, ad appena 23 anni - ha cantato nei teatri più importanti del mondo, duettato con i cantanti lirici più blasonati, incassato premi e mischiato esperienze come il ruolo di Tony nel musical West Side Story o il duetto con la pop star Nicole Scherzinger delle Pussicat Dolls. Dopo tanto successo all'estero - "la cultura italiana adora stendere i tappeti rossi agli stranieri, mentre i suoi artisti devono andare prima all’estero per avere successo nei nostri teatri", dice - con Amici 18 Grigolo si farà conoscere meglio anche dal pubblico italiano.

Amici 2019, chi sono i 12 allievi al serale

Sul fronte allievi, invece, nell'ultimo speciale del sabato andato in onda il 23 marzo è stato scelto il dodicesimo allievo che completa la classe del serale di Amici 2019. Il banco è stato conquistato dal trapper milanese Alvis che si aggiunge così ai cantanti JefeoLudovica, Alberto, GiordanaTish e Mameli. I ballerini che vanno al serale sono invece Rafael, UmbertoValentinaVincenzo e Mowgly. Si è invece ufficialmente ritirato dal talent il cantante Alessandro Casillo.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti