Rossi (con Pedrosa e Lorenzo) ferma Marquez
Ansa
Rossi (con Pedrosa e Lorenzo) ferma Marquez
Sport

Rossi (con Pedrosa e Lorenzo) ferma Marquez

Il campione spagnolo arriva solo quarto, dietro ai rivali; ed ora si riapre il mondiale

 

Partenza in DRY RACE con Iannone e Dovizioso che si portano subito in prima e seconda piazza. Marquez perde 5 posizioni.

Alla fine del primo giro troviamo Iannone, Dovizioso, Lorenzo, Pedrosa, Marquez e Rossi.

Al terzo giro un Lorenzo in piena forma si porta in vetta dando quasi un secondo a Marquez ( quinto ). Valentino Rossi è quarto dietro Iannone e Pedrosa.

Nel corso del diciannovesimo giro Marquez effettua un sorpasso dei suoi su Rossi, infilandosi in quarta subito dietro Iannone. Lorenzo allunga il gap con i suoi avversari diretti effettuando una gara fino ad ora impeccabile.

A 18 giri dal termine Iannone e Marquez si toccano rischiando entrambi la caduta, e purtroppo è l'italiano a pagarne le conseguenze finendo quinto dietro Valentino che approfitta delle carenate dei due e supera Crazy Joe.

Nel giro successivo Pedrosa conquista la vetta della gara con un sorpasso perfetto nei confronti di Lorenzo. Marquez e Rossi rimangono incollati a pochi decimi.

Nel corso dei giri successivi la gara si stabilizza con Pedrosa in prima posizione a circa 3 decimi su Lorenzo che mantiene un gap molto alto su Marquez ( circa un secondo ).

A seguire il dottore ( che a 4 decimi si gioca il podio con Marquez ) incalzato dalle Ducati di Dovizioso e Iannone. 

A dieci giri dalla conclusione Valentino Rossi prende le misure e sorpassa Marc Marquez salendo virtualmente sul podio e chiudendo la porta in faccia ai tentativi di Marquez di rendergli il “favore”, allungando il passo giro dopo giro: gara fenomenale per Valentino Rossi che nonostante l'infortunio riesce a dare asfalto al campione del mondo. 

Mancano sei giri e Valentino Rossi effettua il giro più veloce tra i primi quattro, Pedrosa distacca Lorenzo di 1.595 e si prenota per il gradino più alto del podio prendendosi la rivincita sul compagno di squadra. 

Nella tappa del motomondiale della Repubblica Ceca viene fermato ( finalmente ) il dominio di Marquez, ma non quello della Honda Repsol: Dani Pedrosa vince sul circuito di Brno con una gara impeccabile dimostrando di essere ancora un campione in grado di lottare per la vittoria e forse l'unico in grado di fermare Marquez.

Le due Yamaha si portano sul secondo e terzo gradino del podio e Valentino resta saldamente in terza posizione nella classifica generale.

Marquez per la prima volta dimostra di essere “umano” e, soprattutto, battibile. Gestisce il quarto posto ottimamente minimizzando i problemi riscontrati in pista.

Valentino Rossi è soddisfatto del risultato: ”Ieri sono caduto in un momento importante delle prove ma oggi ho avuto un buon passo e son contento di aver battuto Marquez, campionato è riaperto”

Ti potrebbe piacere anche

I più letti