Bernardeschi
ANSA/LUCA ZENNARO
Bernardeschi
Sport

Top 11 italiani: Bernardeschi da urlo, Fiorentina da scudetto

L'attaccante della squadra viola si esalta contro la Sampdoria. Ottime le prove anche di Donnarumma, Masina e Giaccherini

Vista da qui, l'Italia del pallone che calcia e scalcia con la promessa di ritornare grande sotto la guida di Antonio Conte pare bella e convincente. Merito di alcuni senatori, che in azzurro hanno già scritto pagine importanti. Ma anche e soprattutto di aspiranti campioni che presto o tardi busseranno ai cancelli di Coverciano con la pazza idea di vestire il tricolore. Scegliamo noi, questa volta si gioca con il 4-4-2 per abbondanza di difensori da passerella. La formazione? Eccola, da destra a sinistra: Donnarumma; Maietta, Astori, Blanchard, Masina; Giaccherini, Cigarini, Jorginho, Rizzo; Bernardeschi, Gilardino. Restano fuori, ma soltanto per ragioni di abbondanza, due portieri due, i "soliti" Sorrentino e Viviano, bravi, anzi, bravissimi, ma non abbastanza per meritare la maglia da titolare.

Dino Panato/Getty Images Sport
Luca Rizzo (Bologna). Ovvero, l'elogio della semplicità applicata alle cose del calcio. Dove semplicità non sta per mancanza di idee, bensì per saggezza e opportunismo. Asfalta la fascia senza soluzione di continuità. Si mette al servizio della squadra e fa il generoso incassando le pacche sulla spalla di tutti i compagni. Prezioso.
Ti potrebbe piacere anche
ARTICOLI PREMIUM

La nuova stangata sulla casa

True

I più letti