Sarri, Mancini e l'omofobia nel calcio: tutti i precedenti
Ansa
Sarri, Mancini e l'omofobia nel calcio: tutti i precedenti
Sport

Sarri, Mancini e l'omofobia nel calcio: tutti i precedenti

Da Blatter a... Eziolino Capuano: storia delle gaffes peggiori sul tema omosessualità. Che rimane un tabù sportivo...

Dal numero uno del calcio mondiale all'allenatore di provincia.
In tanti si sono misurati con le scivolate sul tema omosessualità nel calcio, spesso scottandosi, come nel caso delle dimissioni del presidente della Lega Dilettanti per l'attacco alle lesbiche nel calcio femminile, altre volte passandola liscia. Perché il rapporto dello sport in generale, e il calcio in particolare, con l'omofobia è storicamente complicato.

Sono pochissimi i calciatori che hanno dichiarato apertamente la propria omosessualità e in alcuni casi la reazione dell'ambiente circostante non è stata positiva.

La lite tra Sarri e Mancini nei minuti conclusivi di Napoli-Inter di Coppa Italia ha riacceso i riflettori sul tema. Chi ha ragione? Mancini a definire il collega razzista per quelle parole o Sarri a sostenere che in campo capita anche di esagerare, ma tutto deve finire lì?

In questo video Rai Sport la ricostruzione dell'episodio Sarri-Mancini

Mancini-Sarri: la lite, l'intervista e le scuse

Ecco una carellata delle gaffes più celebri nel mondo del calcio sul tema omosessualità:

Calcio e omofobia: tutti i precedenti

ANSA

Antonio Cassano (giugno 2012) dopo che Alessandro Cecchi Paone ha svelato l’esistenza di calciatori gay nella nazionale di Prandelli: “Ci sono froci in nazionale? Se dico quello che penso sai che cosa viene fuori… Sono froci, problemi loro, speriamo che non ci siano veramente in nazionale. Me la cavo così, sennò sai gli attacchi da tutte le parti”. Sarà multato dalla Uefa
Ti potrebbe piacere anche

I più letti