Roma ancora senza allenatore: adesso rischia Sabatini?

In calo l'ipotesi Blanc, tiene Garcia, piace Bielsa e il sogno è Mancini. Ma chi comanda a Trigoria?

E' ancora caos alla Roma per la vicenda della panchina dopo il no di Allegri. Walter Sabatini si è convinto che la scelta giusta sia Rudi Garcia, in uscita dal Lille. Il contatto c'è stato e il tecnico francese di origini spagnole ha spazzato le perplessità dell'uomo che in questo momento ha pieni potersi nel mondo Roma dopo le dimissioni firmate da Baldini. L'alternativa di Sabatini porta sempre all'estero ed è il cileno Marcelo Bielsa che, però, costà di più rispetto al milione e 200mila euro netti di Garcia.  

C'è però anche una correte che preferirebbe un allenatore italiano. C'è stata la candidatura di Stramaccioni, ma il sogno rimane Roberto Mancini, non ancora contattato. Ha uno stipendio pesantissimo (non meno di 5 milioni di euro), piace alla piazza, ma se fosse lui il prescelto si porrebbe anche il problema dei poteri di Sabatini che a quel punto potrebbe anche essere messo in condizione di seguire Baldini nelle dimissioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti