Nba: Spurs campioni, Belinelli primo italiano con l'anello

Marco entra nella storia del nostro basket: i suoi San Antonio travolgono i Miami Heat anche in gara-5 e vincono il titolo. - Video: le lacrime di Belinelli

Marco Belinelli marca LeBron James: alla fine ha vinto l'italiano! – Credits: Getty Images.

Paolo Corio

-

Non bastano i 31 punti di LeBron James a salvare Miami: con l’ennesima prova di squadra i San Antonio Spurs travolgono gli Heat 104-87 per la quarta volta in cinque partite e si aggiudicano il titolo Nba 2014 prendendosi la rivincita rispetto alla scorsa stagione. E facendo entrare una volta per tutte Marco Belinelli nella storia del basket azzurro: il ragazzo da San Giovanni in Persiceto, alle porte di Bologna, si iscrive infatti agli annali come il primo giocatore italiano a ricevere l’anello di campione del basket pro americano.

Impiegato da coach Popovich per circa 8 minuti, Belinelli ha messo la firma con 4 punti anche in gara-5, in cui top-scorer per San Antonio si è rivelato ancora una volta Kawhi Leonard (22 punti, eletto Mvp delle Finals), supportato dal cast di terribili veterani texani: 19 punti per Manu Ginobili, 16 per Tony Parker, 14 per Tim Duncan, che con coach Popovich arriva così a 5 titoli conquistati dal 1999 a oggi esattamente come i loro San Antonio Spurs. Quarto anello invece per la coppia Parker-Ginobili.

Gli Spurs (e Belinelli) ricevono il trofeo

Una volta tornato in Italia (senza però l'anello al dito, perché sarà consegnato ai nuovi campioni in occasione della prima partita della prossima stagione), Marco Belinelli avrà poi un altro trofeo da ritirare e mettere in bacheca: il sindaco di Bologna Virginio Merola ha infatti deciso di assegnargli il "Nettuno d'Oro", prestigioso riconoscimento che viene conferito a chi ha onorato la città emiliana.

© Riproduzione Riservata

Commenti