I rimbalzi di Garnett e i 10 record imbattibili dell'Nba
I rimbalzi di Garnett e i 10 record imbattibili dell'Nba
Sport

I rimbalzi di Garnett e i 10 record imbattibili dell'Nba

Il centro dei Timberwolves tra i giocatori in grado di totalizzare numeri (quasi) impossibili da battere: questi...

Il 12 dicembre scorso, nella partita tra i Minnesota Timberwolves e Denver Nuggets, Kevin Garnett ha conquistato il rimbalzo difensivo numero 11.411 della sua carriera, superando Karl Malone e diventando il leader all time della classifica dei migliori rimbalzisti di sempre. 

Un traguardo che inserisce KG, alla sua 21esima stagione nella lega – pareggiato il record di Robert Parish e Kevin Willis –, in una cerchia ristrettisima di giocatori – tutte, o quasi, leggende Nba – in grado di totalizzare singoli primati statistici quasi impossibili da battere..

30 assist in una partita

30 dicembre del 1990, nella vittoria dei suoi Orlando Magic sui Denver Nuggets, consegnò ai compagni la bellezza di 30 assist.

98,1% ai tiri liberi

Nella stagione 2008-2009 il playmaker dei Toronto Raptors José Calderon totalizza un surreale 98,1% dalla lunetta, frutto di 151 su 154 tiri liberi segnati. Il precedente record apparteneva a Calvin Murmphy che aveva chiuso la stagione 1980-1981 con il 95,8%.

33 vittorie consecutive

Ci sono andati vicini i Warriors, e ancora più vicini i Miami di inizio 2013 (27 vittorie), ma la striscia di vittorie più lunga è ancora quella dei Lakers della stagione 1971-1972 (nella foto, Gail Goodrich) che misero insieme ben 33 W consecutive.

1192 partite giocate consecutive

Dalla 19 novembre 1986 al 18 aprile 2001 (oltre 14 stagioni) A.C. Green non ha mai saltato una partita totalizzando la striscia più lunga (1192) di gare giocate consecutive.

72 vittorie in una stagione

Nella stagione 1995-1996 i Chicago Bulls di Michael Jordan, Scottie Pippen e Ron Harper (nella foto) sono protagonisti di un'annata da record da 72 vittorie e fronte di sole 10 sconfitte.

50.4 punti di media

Nella stagione 1960-1961, la stessa dei 100 punti contro i Knicks, il lungo dei Lakers Wilt Chamberlain viaggia a 50.4 punti di media a partita.

11 titoli Nba

Il dominio dei Boston Celtics a cavallo tra anni '50 e '60 ha permesso a Bill Russel di vincere ben 11 titoli in sole 13 stagioni. Un record al quale solo Robert Horry (7 titoli) ha provato ad avvicinarsi.

15.806 assist

Tra i record inarrivabili c'è sicuramente quello dell'ex playmaker degli Utah Jazz John Stockton, che nella sua carriera è stato in grado di smazzare ben 15.806 assist. Per dare un'idea, a oltre 4.000 assist di distanza si sono fermati due campioni come Jason Kidd e Steva Nash..

100 punti in una partita

Il 2 marzo 1962, nella stessa stagione dei 50.4 punti di media a partita, Wilt Chamberlain totalizza il record – questo sì davvero impossibile da battere.. – di punti in una singola gara segnandone 100 contro i New York Knicks.

38.387 punti in carriera

Getty Images

In una carriera infinita e costellata di successi Kareem Abdul-Jabbar è stato in grado di totalizzare il record dei record, ovvero il maggior numero di punti segnati (38.387) nella Nba.  

Ti potrebbe piacere anche

I più letti