hayward_utah_jazz
Streeter Lecka/Getty Images
hayward_utah_jazz
Sport

Nba: Hayward porta in alto gli Utah Jazz, DeRozan prosegue con Atlanta

Il punto dell'ultima settimana Nba, con i protagonisti più interessanti e le partite da non perdere nel weekend - Video

Qui Est / La squadra

Per gli Atlanta Hawks quarta posizione nella Eastern Conference raggiunta a suon di vittorie e con buon margine sui diretti inseguitori, a dispetto della cessione di Kyle Korver ai Cleveland Cavaliers. Anzi, l'addio di Korver pare aver positivamente caricato di responsabilità Tim Hardaway Jr., più volte decisivo nelle ultime uscite della squadra magistralmente guidata da coach Mike Budenholzer.

Il punto settimanale del basket Nba è a cura di The Basketball Post

Qui Est / Il giocatore

Ancora una volta sugli scudi nell'ultima settimana DeMar DeRozan: da ricordare in particolare la prova da 41 punti e 13 rimbalzi contro i Boston Celtics, diretti rivali nella corsa al secondo posto della Eastern Conference e soprattutto per il titolo dell'Atlantic Division. Altra partita da incorniciare per DeMar quella da 23 punti in 28 minuti contro i New York Knicks.

Qui Est / La partita

L'entusiasmante vittoria per 98-97 dei Philadelphia '76ers sui New York Knicks non cambierà la storia della loro stagione Nba, ma di sicuro certifica la ritrovata onorabilità della franchigia, che dopo anni di buio totale sembra aver imboccato la via di una lenta risalita. L'ottima stagione del camerunense Joel Embiid fa da contorno alle 14 vittorie già ottenute contro le 10 dell'intera stagione 2015/2016: si intravede una luce in fondo al tunnel...

Qui est / Il caso

Il matrimonio tra Carmelo Anthony e i New York Knicks sta vivendo il suo momento più difficile, tanto che nelle ultime ore sta sempre più prendendo piede l'ipotesi di una cessione, magari per accasarsi a Los Angeles sponda Clippers. Nei prossimi giorni è atteso un incontro faccia a faccia tra il giocatore e Jackson che dovrebbe chiarire definitivamente una situazione che sta inficiando pesantemente anche il rendimento della squadra allenata da Jeff Hornacek. 

Qui Est / Da non perdere nel weekend

Alle 2:00 di sabato 21 gennaio i Chicago Bulls testano le ambizioni di alta classifica degli Atlanta Hawks ospitandoli allo United Center; alle 2:30 di domenica 22 gennaio l'esame è invece per i Cleveland Cavaliers che, dopo la brutta sconfitta contro i Golden State Warriors, sono chiamati a dare un segnale di forza contro i San Antonio Spurs

Qui Ovest / La squadra

La stagione sulle montagne russe dei Los Angeles Clippers sta vivendo un momento di grande spolvero, anche grazie al ritorno in squadra di Chris Paul, che ha ovviamente contribuito a far ritrovare la giusta fluidità di gioco. Fa invece specie constatare come il perdurare dell'assenza di Blake Griffin non stia incidendo più di tanto sulle prestazioni della squadra. Che sia giunto il momento di pensare a uno scambio? 

Qui Ovest / Il giocatore

E' Gordon Hayward il giocatore della settimana per la Western Conference. La stella degli Utah Jazz ha guidato la sua squadra alla vetta della Northwestern Division, sfoderando tra le altre una prestazione da 28 punti (con 10/12 dal campo) nella vittoria contro i campioni in carica di Cleveland.

Qui Ovest / La partita

Dopo quattro sconfitte consecutive contro i Cleveland Cavaliers arriva finalmente una convincente vittoria per i Golden State Warriors, che battono gli storici rivali delle ultime due Finals con un nettissimo 126-91. Un successo che dal punto di vista della classifica non regala alcun particolare vantaggio a Stephen Curry e compagni, ma che dal punto di vista psicologico regala alla formazione californiana la consapevolezza che il clamoroso epilogo delle Finals 2016 e la sconfitta subita a Natale si possono mettere in disparte in vista del prossimo giugno.

Qui Ovest / Il caso

La Nba sta seriamente pensando a un'espansione in territorio messicano. Dopo aver concesso due match di regular season a Città del Messico, la lega professionistica americana - per bocca del suo commisioner Adam Silver - sta attentamente valutando i vantaggi di una potenziale franchigia con sede nella capitale messicana. Il grande successo di pubblico e la grande attenzione mediatica ottenuta ha infatti fatto capire all'NBA che un potenziale (e limitrofo) mercato da 20 milioni di persone potrebbe far comodo per la crescita della lega nel contesto dell'America Latina. 

Qui Ovest / Da non perdere nel weekend

Alle 2:00 di sabato 21 gennaio i Golden State Warriors faranno visita ai lanciatissimi Houston Rockets del candidato Mvp James Harden. 

Clicca qui per tutte le ultime news dal mondo Nba.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti