MotoGP

Gp Argentina: lo scontro tra Rossi e Marquez

A pochi giri dal termine della gara, l'incidente che coinvolge i due piloti e decide il gradino più alto del podio

Marquez Rossi incidente argentina

Dario Pelizzari

-

Termas de Rio Hondo, circuito argentino, terza tappa del campionato mondiale della MotoGp. Marc Marquez prende il volo dalla partenza e fa il vuoto. Difficile riprenderlo se non succede l'irreparabile. Che accade. Il pilota Honda comincia a perdere colpi da metà gara - colpa delle gomme che non ne hanno più - e la coppia Valentino Rossi-Andrea Dovizioso si fa sotto con veemenza annusando i guai del campione spagnolo. Marquez in difesa, la coppia tricolore in attacco. Fino a due giri dalla conclusione, quando il Dottore si libera dalla marcatura del pilota Ducati e comincia a sbuffare sulle spalle del collega che lo precede. Il testa a testa ha già il suo vincitore, perché le due moto hanno vitalità diversa: quella di Rossi corre che è un piacere, quella di Marquez decisamente meno. Lo spagnolo si difende, prova l'impossibile. Ma Rossi passa. E nel tentativo di tornare davanti, il pilota Honda inforca il collega della Yamaha, terminando la sua gara con il sedere sull'erba. Rossi primo, Dovizioso secondo, Marquez fuori. I commissari di gara indagano, ma la decisione arriva poco dopo il passaggio sul traguardo. Tutto regolare: Rossi non ha colpe. 

Clicca qui per leggere la cronaca della gara

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Yamaha e Ducati in rampa di lancio, Honda da verificare

Rispetto alle prime due gare del 2014, Lorenzo è il pilota che ha raccolto più punti. Dietro, Rossi e Dovizioso. Marquez paga l'errore in Qatar

Gp Argentina, qualifiche: pole Marquez, Rossi ottavo

Il pilota Honda partirà davanti ad Aleix Espargarò e Iannone. Male il Dottore. Precedenti, quote scommesse, orari tv

Gp Argentina: vince Rossi, cade Marquez

Contatto tra i due piloti nei giri finali. Ha la peggio lo spagnolo, che conduceva la gara fino a poco prima

Commenti