MotoGP

Gp Gran Bretagna: salta Donintgon, sì a Silverstone?

Probabile modifica nel calendario del motomondiale 2015. L'Irta ha detto no alla pista che ha ospitato la gara fino al 2009

silverstone motogp 2014

Dario Pelizzari

-

Da Silverstone a Donington... a Silverstone: se non è certo, poco ci manca. Nei prossimi giorni, la Dorna (la società spagnola che cura l'organizzazione del motomondiale) dovrebbe scendere in pista per annunciare il (mancato) passaggio di consegne tra i due circuiti inglesi. Salvo sorprese dell'ultima ora, sarà ancora il tracciato di Silverstone e non quello di Donington a ospitare il Gran premio motociclistico (Moto2, Moto3 e MotoGp) della Gran Bretagna del prossimo 30 agosto. La ragione? Al momento non ci sono comunicazioni ufficiali, se non l'avvertimento che l'Irta (l'associazione dei team del mondiale) ha rivolto alle squadre. Nella nota, l'Irta comunica che la gara non tornerà a Donington (teatro della corsa in salsa inglese dal 1987 al 2009) come previsto. Da qui, la convinzione, che col passare delle ore prende sempre più forza, della probabile sostituzione con Silverstone. Meglio, della (ri)conferma di Silverstone, che è già stato sede del gran premio dal 1977 al 1986 e dal 2010 all'anno scorso.  

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Yamaha: ecco la nuova M1 di Valentino Rossi

E' stata presentata a Madrid la moto che sarà guidata dal Dottore e da Lorenzo nel Mondiale 2015 della MotoGp. L'obiettivo? Vincere il titolo

Marquez presenta la nuova Honda

Il campione del mondo in carica della MotoGp a Bali per dare ufficialmente il via alla nuova stagione. Mercoledì il primo test a Sepang

Le pagelle dopo i primi test di Sepang

Marquez e la Honda dimostrano di essere ancora la coppia da battere. Ma Rossi e Lorenzo fanno sul serio. Ducati sì, Aprilia no

Commenti