Kakà - Milan, il 7 agosto è il giorno decisivo

Adriano Galliani incontrerà Florentino Perez per trattare il brasiliano. La Juventus su Armero. L'Inter pronta a scaricare Stankovic e Julio Cesar

Ricardo Kakà (LaPresse)

Matteo Politanò

-

Conto alla rovescia per il 7 agosto, giorno in cui è previsto l'incontro tra Adriano Galliani e il presidente del Real Madrid Florentino Perez. I due dirigenti parleranno del cartellino di Kakà che dovrebbe passare al Milan dopo ferragosto. L'accordo di massima esiste già: un prestito gratuito con un importante investimento del Real Madrid per coprire parte dell'ingaggio e riscatto fissato per giugno 2013 a circa 8 milioni di euro. Il talento brasiliano verrà così letteralmente svenduto dopo il milionario investimento di 67, 2 milioni di euro nel 2009. La trattativa è però legata anche all'operazione dei blancos per Luka Modric, centrocampista croato del Tottenham. Prima di dare il via libero alla cessione di Kakà Mourinho vuole infatti concludere l'acquisto del mediano.

In uscita è pronto a partire Didac Vilà mentre si attendono segnali dal Montpellier per la trattativa su Yanga-Mbiwa: il giocatore vuole l'Italia ma il club francese sta cercando di trattenerlo. L'alternativa resta sempre Atzori del Cagliari mentre il colpo a sorpresa potrebbe essere Balzaretti. L'idea nuova per il centrocampo è Francesco Lodi del Catania.

Dopo l'arrivo di Asamoah e Isla la Juventus vuole chiudere con l'Udinese anche per Armero. L'esterno è da tempo nel mirino di Marotta che lavora per un prestito oneroso con riscatto al prossimo giugno. Nel frattempo si attende l'ufficialità per Manolo Gabbiadini che arriverà dall'Atalanta e verrà girato in prestito al Bologna. Felipe Melo è tornato a Torino e da oggi si allenerà con la squadra di Conte in attesa di una chiamata da un nuovo club. Il Galatasaray continua a trattare ma per ora le parti restano lontane. Con la probabile squalifica di Bonucci è prevedibile anche un intervento in difesa: Bocchetti del Rubin Kazan resta in pole position.

Torna d'attualità il nome di Pinilla per l'Inter. L'attaccante cileno, portato in Italia proprio dai nerazzurri, sarebbe stato indicato da Stramaccioni come il giocatore ideale per il ruolo di vice Milito. In stallo le trattative per la cessione di Pazzini, Stankovic e Julio Cesar. Per il primo si sta cercando di convincerlo ad accettare le offerte tedesche mentre gli altri due potrebbero essere protagonisti di una clamorosa risoluzione contrattuale. La trattativa con la Juventus per lo scambio con Quagliarella è bloccata, la punta napoletana vuole restare a Torino.

Il Napoli ha blindato Insigne con un contratto fino al 2017 mentre la Fiorentina sta per chiudere con il Liverpool per Aquilani. Rosina torna in Italia: da domani si aggregherà al Siena di Cosmi. Vicino ai toscani anche l'uruguaiano  Ribair Rodriguez.

© Riproduzione Riservata

Commenti