Gila e gli altri: via al valzer delle punte

Gilardino verso il Bologna, Borriello al Genoa, Belfodil a Sassuolo e Floccari al Catania: ecco cosa sta per accadere sul mercato...

L'attaccante del Genoa, Alberto Gilardino – Credits: Getty Images Sport

Nicolò Schira

-

Valzer di bomber in Serie A: ad avviare le danze potrebbe essere Alberto Gilardino. L'ex bomber della Fiorentina è appetito dal Bologna e tornerebbe volentieri sotto le Due Torri. In caso di partenza del Gila, Enrico Preziosi si lancerebbe anch'egli su un cavallo di ritorno: quel Marco Borriello la cui avventura nella capitale sembra giunta ai titoli di coda. L'arrivo del centravanti biellese libererebbe Rolando Bianchi, tentato da offerte estere e nel mirino della Sampdoria. Chi invece é intoccabile é Luca Toni: a trentasei anni é il pilastro della formazione scaligera. Per questo motivo migreranno altrove Daniele Cacia e Samuele Longo. Il primo é corteggiato da mezza Serie B (in primis il Latina) e ha ricevuto una richiesta dal Toronto; il secondo rientrerà all'Inter per essere dirottato in prestito in Spagna. Lo vuole il Levante.

Chi andrà via dai nerazzurri é Ishak Belfodil, per il quale in pole position c'è da settimane il Sassuolo. Gli emiliani sono pronti a rilevare la metá del Parma per 4,5 mln di euro. L'Inter sogna di rimpiazzarlo con Osvaldo, sempre più scontento al Southempthon e desideroso di approdare alla corte di Mazzarri. Operazione fattibile a patto che Thohir sia disposto a spendere una quindicina di milioni. Centravanti protagonisti anche a Formello: Miroslav Klose a giugno dirá addio alla Lazio; mentre Floccari é pronto a salutare giá in questa finestra di mercato. Il Catania è in pressing e offre un triennale alla punta di Vibo Valentia: dovesse vestire i colori rossazzurri, sarebbe più semplice per Pulvirenti accontentare Maxi Lopez che ha chiesto la cessione. Per un bomber argentino in partenza, un altro potrebbe sbarcare nelle nostre latitudini: Ezequiel Rescaldani é conteso da Genoa, Hellas Verona e lo stesso Catania. Mai come in questo gennaio i bomber della Serie A saranno con la valigia in mano.

© Riproduzione Riservata

Commenti