Formula 1

Ferrari: addio a James Allison, Mattia Binotto nuovo direttore tecnico

Dopo tre anni di collaborazione l'ingegnere britannico lascia il team di Maranello in crisi di risultati

Formula One Hungarian Grand Prix

Redazione

-

Mattia Binotto, 46 anni, svizzero di Losanna naturalizzato italiano, già responsabile del reparto Power Unit, è il nuovo "chief technical officer" della Ferrari al posto di James Allison, che dopo tre anni di collaborazione lascia così Maranello.

"Negli anni passati in Ferrari, in due periodi distinti e con ruoli diversi, ho avuto modo di conoscere e apprezzare il valore della squadra e delle donne e degli uomini che ne fanno parte. A loro va il mio ringraziamento per questa grande esperienza professionale e umana. Auguro a tutti un futuro felice e pieno di soddisfazioni", sono state le parole di addio dell'ingegnere britannico.  

Questo invece il saluto di replica di Maurizio Arrivabene, direttore della Scuderia Ferrari: "Il team desidera ringraziare James per l'impegno e il sacrificio profusi in questo periodo passato assieme e gli augura successo e serenità per i suoi futuri impegni".

© Riproduzione Riservata

Commenti