Calendario Nba 2015-2016: le 10 partite da non perdere
Getty Images
Calendario Nba 2015-2016: le 10 partite da non perdere
Sport

Calendario Nba 2015-2016: le 10 partite da non perdere

Curry contro LeBron, i derby italiani e l'ultima di Kobe Bryant. Ecco le gare da segnare sull'agenda

La consegna dell’anello a Steph Curry e ai Warriors, il rematch delle Finals, nel giorno di Natale; l’ultima (forse) partita di Kobe Bryant nella lega. E poi i derby italiani, che in totale saranno 7, con Belinelli e Bargnani tutti da verificare dopo il cambio di casacca.

Tra le 1230 partite del calendario Nba 2015-2016 (qui la programmazione completa) ce ne sono alcune da segnare davvero con il circoletto rosso e che valgono la più classica delle levatacce delle tre del mattino per trascinarsi davanti al televisore – sintonizzati su Sky, che trasmetterà 140 partite, o in streaming con il sito ufficiale Nba –.

Le 10 partite da non perdere

Getty Images
27 ottobre: Golden State Warriors-New Orleans Pelicans. E’ la partita di cartello della prima giornata, nonché l’occasione in cui verranno consegnati gli anelli ai campioni Nba. In aggiunta, nonostante lo 0-4 in favore dei Warriors nel primo turno degli scorsi playoff, la sfida tra Curry e Davis potrebbe essere tutt’altro che noiosa; con in più la curiosità di vedere Alvin Gentry, ex assistente allenatore di Golden State, sulla panchina dei Pelicans.

I più letti