Calcio

Salah, che intrigo: la clausola della discordia lo divide dalla Fiorentina

C'è un documento che consente all'egiziano di scegliere dove giocare. Braccio di ferro con Della Valle e l'Inter è alla finestra

salah

Giovanni Capuano

-

C'è una clausola di 14 righe che agita l'estate della Fiorentina e apre uno scenario diguerra fredda tra il club viola e il talento egiziano Mohamed Salah. Dove giocherà il Messi d'Egitto nella prossima stagione? A Firenze come vogliono i Della Valle, oppure altrove come pare aver scelto il calciatore con il suo entourage. La situazione è molto intricata e di difficile interpretazione. La Fiorentina ha esercitato l'opzione del rinnovo del prestito con il Chelsea versando un milione di euro a fine della scorsa annata ed entro i termini prestabiliti. E' forte dell'accordo con la società inglese e di un contratto rinovato dallo stesso Salah e depositato in Lega: impegna l'egiziano con un ingaggio inferiore ai 2 milioni di euro.

Il nodo, però, arriva qui perchè esiste una scrittura privata secondo la quale salah avrebbe potuto esercitare entro il 30 giugno un diritto di scelta della nuova destinazione. Lo ha fatto? Pare non ufficialmente e, dunque, la Fiorentina ha fatto partire la convocazione per il raduno di Moena del 13 luglio dopo aver atteso invano una risposta alla ricchissima proposta di rinnovo del contratto (intorno ai 3 milioni con un articolato sistema di bonus). Salah tace e il suo avvocato ha annunciato l'intenzione di andarsene per accasarsi in un club italiano che potrebbe essere l'Inter, in attesa degli sviluppi.

Vale la scrittura privata? I precedenti dicono che una vertenza non conviene a nessuno. Non al club, che potrebbe perdere e in ogni caso dovrebbe convivere con un giocatore in rottura con l'ambiente, e nemmeno a Salah che non ha a disposizione dei mesi per avere la risposta. Il braccio di ferro sarà, insomma, una guerra lampo alla fine della quale si capirà chi ha ragione e chi c'è alle spalle dell'egiziano. Il Chelsea fin qui ha appoggiato la Fiorentina che si è impegnata a rilevare tutto il cartellino entro il prossimo 31 dicembre versando la cifra di 18 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Serie A 2015-2016: il tabellone del calciomercato

Tutti gli acquisti e le cessioni nel mercato invernale delle 20 squadre di serie A

Commenti