Calcio

Napoli: polemica con i media per la mancata conferenza-stampa di Sarri

Il club partenopeo decide di far parlare il nuovo allenatore solo con un gruppo ristretto di giornalisti, aggravando così un clima già teso

de_laurentiis_napoli

Redazione

-

Continua a essere teso il rapporto tra il Napoli di De Laurentiis e i media per la decisione di non indire la conferenza-stampa di inizio stagione con Maurizio Sarri, ma di far parlare il nuovo allenatore solo con un gruppo selezionato di giornalisti.

La decisione ha causato l'immediata protesta dell'Ussi (Unione stampa sportiva italiana), che ha diffuso la seguente nota: "E' senz'altro un modo originale di cominciare la stagione, che desta - oltre che preoccupazione - anche sorpresa, perché in occasione dell'ultima conferenza stampa dell'annata che si è da poco conclusa, quella organizzata per il commiato dell' allenatore in uscita, il presidente De Laurentiis aveva pubblicamente comunicato che nel volgere di una settimana avrebbe modificato i suoi rapporti con i giornalisti, con i quali si sarebbe periodicamente incontrato a pranzo per instaurare un clima nuovo e, presumibilmente, più fattivo e reciprocamente collaborativo. Quello che sta accadendo in queste ore smentisce clamorosamente tale annuncio e contribuisce a complicare ancor di più i già tradizionalmente non facili rapporti tra la stampa ed il Calcio Napoli".

© Riproduzione Riservata

Commenti