Global Legends Series Media Event
Calcio

Chi è Bee Taechaubol, il futuro socio di Berlusconi nel Milan

Lente d'ingrandimento sull'uomo d'affari thailandese che sta per entrare a far parte del club rossonero

Anche se il nuovo assetto societario è ancora da definire, Bee Taechaubol è ormai prossimo a diventare socio di Silvio Berlusconi per riportare il Milan ai vertici del calcio nazionale ed europeo. Ma chi è esattamente quest'uomo d'affari thailandese a capo di una cordata che vanta la presenza della potentissima finanziaria di Abu Dhabi Ads Securities e dell'altrettanto solidissima China Citic Bank International?

 

Rampollo di una ricca famiglia thailandese, Mr. Bee (come l'hanno chiamato i media sin dall'inizio della trattativa con Berlusconi) è a capo della Thai Prime, società che si occupa di private equity (acquisto di parti di aziende non quotate in borsa) con un patrimonio stimato in 1,2 miliardi di dollari. Oltre alla Thai Prime, Bee Taechaboul possiede poi un numero incalcolabile di immobili e proprietà, una sorta di impero che gli ha permesso di potersi concentrare sulle sue passioni. Tra le prime, il calcio: è stato infatti Mr. Bee a inventere le Global Legend Series, un tour di partite con alcuni tra i campioni più popolari al mondo. È stato lui a portare a Singapore, Bangkok e Kuala Lumpur stelle del calibro di Shevchenko, Kluivert e Nesta, Seedorf, non a caso tutti ex milanisti: perché per Mr. Bee il Milan è una passione abbracciata fin da bambino, ben prima di sognare di poter far parte della dirigenza rossonera.

Futuro Milan: il comunicato ufficiale di Fininvest
© Riproduzione Riservata

Commenti