Italy v England - International Friendly
Calcio

È il giorno di Italia - Malta, Conte deve riscattare un anno da incubo

Nel 2015 la Nazionale ha sinora raccolto 3 pareggi e una sconfitta. E questa sera a Firenze è obbligatorio vincere per andare all'Europeo

Questa sera all'Artemio Franchi di Firenze l'Italia di Antonio Conte scenderà in campo alle 20,45 contro Malta per le qualificazioni agli Europei 2016. Per gli azzurri (finora) è stato un 2015 da dimenticare con tre pareggi e una sconfitta che hanno fatto scrivolare la nazionale fino al 16° posto del ranking FIFA. Questa sera gli avversari saranno però i maltesi, al gradino numero 159 del ranking. Malta, guidata dal ct italiano Pietro Ghedin, non ha niente da perdere come in ogni partita fin qui giocata nel girone H che li vede all'ultimo posto con un solo punto in sei partite. Gli Azzurri sono secondi con 14 punti, due in meno della Croazia capolista e due in più della Norvegia, una situazione che non mette al sicuro da possibili sorprese e che in caso di nuovi passi falsi mostrerebbe lo spettro di un'eliminazione che sarebbe un disastro per tutto il calcio italiano.

Conte: "Bisogna vincere a prescindere"

Antonio Conte è da tempo al centro delle critiche per le prestazioni della sua nazionale: "Quando gioca la Nazionale si pretende il massimo e ci si dimentica dei problemi di cui sempre si parla. Bisogna vincere a prescindere e noi lo sappiamo, Malta si difende in otto ma per giocare bene bastano due giocatori, goleade non ce ne saranno. Anche se subiscono un gol non cambiano il loro metodo di gioco, sanno difendere bene". Per uscire dalla crisi l'ex allenatore della Juventus ha convocato i suoi uomini di fiducia, soprattutto Andrea Pirlo che dopo la nuova avventura in MLS sarà di nuovo in mezzo al campo dell'Italia, per la prima volta insieme a Verratti del Psg.

Le probabili formazioni:


Italia (4-3-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Pasqual; Verratti, Pirlo, Bertolacci; Candreva, Pellé, Eder.

Malta (5-3-2): Hogg; Zerafa, Borg, Agius, Z. Muscat, Failla; Briffa, R. Muscat, Febech, Schembri, Effiong.


La classifica del girone H:

                                          P        G       V        N       P       GF    GS      DR

Croazia                              13        6       4        2       0       16    3         +13

Italia                                 12        6       3        3       0         9    5          +4

Norvegia                            10        6       3        1       2         7    8          -1

Bulgaria                              8         6       2        2       2         7    7           0

Azerbajian                          4         6        1        1       4         4    11        -7

Malta                                  1         0        1       5        1        1    10         -9  


© Riproduzione Riservata

Commenti