Calcio

Champions League, tutto sulle avversarie di Juventus e Roma

Formazioni, caratteristiche, punti di forza e debolezza di Real Madrid e Barcellona, squadre che sfideranno le italiane nei quarti di finale

champions league trofeo kiev avversarie juventus roma

Giovanni Capuano

-

L'urna di Nyon non è stata tenera con le italiane proponendo una sfida in salsa spagnola nei quarti di finale della Champions League. La Juventus ha pescato il Real Madrid nella riedizione della finale della scorsa edizione a Cardiff, chiusa con un secco 4-1 per i madrileni. La Roma, invece, se la dovrà vedere con il Barcellona di Messi e parte con gli sfavori del pronostico. Duello chiuso sulla carta per i giallorossi, più aperto per i bianconeri.ù

In fondo, così come brucia il ricordo di Cardiff, bisogna ricordare anche che nel 2014-2015 la sfida doppia in semifinale premiò la Juventus di Allegri che pare più solida sui 180 minuti che in una gara secca dove il Real è la squadra con maggiore esperienza e palmares d'Europa.

Il resto degli accoppiamenti dei quarti non ha regalato big match. C'è il derby di Premier League tra il Manchester City e il Liverpool, con la curiosità che nell'attuale campionato Guardiola ha perso una sola partita (5-3) proprio contro i Reds di Klopp. Bayern Monaco-Siviglia, invece, ha una favorita d'obbligo ed è la squadra tedesca già quasi certa di aver conquistato in patria la Bundsliga.

champions league quarti di finale sorteggio juventus roma

Il tabellone dei quarti di finale della Champions League - 16 marzo 2018 – Credits: FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images

Tutto sul Real Madrid, avversario della Juventus

Il Real Madrid non ha segreti, viene da due Champions League conquistate consecutivamente (record) e punta ad entrare nella leggenda con un'impresa stile anni Cinquanta. La differenza rispetto al passato è che a inizio primavera è già certo di essere tagliato fuori da qualsiasi altro traguardo. La Liga è volata via in un inverno fatto di tante sconfitte e polemiche, dalle quali Zidane pare uscito in tempo per il momento decisivo della stagione.

Ha l'uomo più condizionante tra tutti quelli che partecipano alla Champions League: Cristiano Ronaldo che ha segnato almeno un gol in tutti i primi 8 incontri europei dell'annata. La sua difesa non è di ferro e anche contro il Psg, doppio confronto superato meritatamente, ha lasciato molte occasioni ai francesi. Serve la Juventus migliore, non quella vista contro il Tottenham.

REAL MADRID (1° nel ranking Uefa con 153,000 punti)

Negli ottavi di finale ha superato il Psg battendolo sia all'andata a Madrid (3-1) che al ritorno a Parigi (2-1). Si era qualificato da secondo nel girone vinto dal Tottenham: 14 punti frutto di 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta (17 gol fatti e 7 subiti).

Tutto sul Barcellona, avversario della Roma

Sulla carta è una sfida senza equilibrio perché il Barcellona è costruito per vincere la Champions mentre la Roma ha già compiuto un miracolo ad essere arrivata ai quarti. Poi, però, c'è il campo e anche Chelsea e Atletico Madrid partivano strafavorite contro la squadra che Di Francesco sta a fatica plasmando sulle sue idee di calcio. Di certo la Roma arriverà con poca pressione sulle spalle, mentre Messi e soci l'avranno tutta.

L'incognita per Valverde, che viaggia anche verso la conquista della Liga, è nella possibile assenza di Busquets per infortunio: andata e ritorno o solo andata? Sarebbe un bel vantaggio per la Roma. Il Barça di quest'anno ha bisogno del suo equilibratore di centrocampo anche se è una squadra molto meno votata al possesso palla orizzontale di quanto non lo sia stata in passato. Potrebbe essere l'ultima Champions di Iniesta, uscente in direzione Cina.

BARCELLONA (3° nel ranking Uefa con 129,000 punti)

Negli ottavi di finale ha superato il Chelsea di Conte pareggiando a Londra (1-1) e dominando il ritorno al Camp Nou (3-0). Si era qualificato da primo nel girone in cui era inserito con la Juventus: 14 punti frutto di 4 vittorie e 2 pareggi (9 gol fatti e 1 subito).

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Ranking Uefa: ecco la posizione dell'Italia e delle squadre della Serie A

La classifica fotografa l'andamento in Champions League ed Europa League. Serie A terza dopo aver superato la Germania

Commenti