Il record dello United: 94 milioni dalla Adidas (il triplo del Real Madrid)

Chiuso un accordo decennale di sponsorizzazione che cambia il mondo del calcio. E adesso Van Gaal ha i soldi per un super-mercato

Rooney – Credits: Ansa

Giovanni Capuano

-

A Madrid e dintorni si staranno chiedendo dove hanno sbagliato e perché il marchio del Real, la squadra più ricca e vincente della storia del calcio- valga meno della metà di quello del Manchester United. Ci penseranno un po' su, poi di sicuro se ne faranno una ragione e andranno a bussare alla porta dell'Adidas, partner tecnico delle merengues alla cifra, ritenuta alta, di 39 milioni di euro a stagione e che ha appena chiuso un accordo con gli inglesi destinato a cambiare la storia del calcio europeo. Il Manchester United riceverà, infatti, per i prossimi dieci anni la cifra spaziale di 750 milioni di sterline (940 milioni di euro) per legarsi all'Adidas. E' un minimo garantito che potrà anche alzarsi con una serie di bonus e che porta l'impatto annuale a 94 milioni di euro: 2,4 volte in più rispetto al Real Madrid.

L'annuncio ha choccato soprattutto la concorrenza dei due colossi che hanno firmato l'accordo. Adidas è in lotta senza quartiere con Nike per il controllo del mondo dello sport e il Manchester United è una nobile decaduta del calcio europeo. Quest'anno non farà nemmeno l'Europa League e ha affidato a Van Gaal la rinascita dalle ceneri della prima disastrosa stagione dopo il ritiro di Ferguson. E' il club con maggior appeal al mondo, ma non abbastanza per giustificare una simile differenza rispetto alle altre big che, infatti, chiederanno quasi certamente un adeguamento alle case produttrici.

Le italiane sono ancora più dietro nella classifica del valore commerciale e la forbice è destinata ad aumentare dopo operazioni di questo genere. Basti pensare che la Juventus ha recentemente annunciato l'accordo con Adidas (dal 2015-2016) a 29 milioni a stagione e l'Inter ha fatto lo stesso con Nike fermandosi a quota 18 milioni. In mezzo c'è il Milan, storico partner di Adidas, che prende 27 milioni, quasi un quarto rispetto al Manchester United. Ecco comunque la classifica degli introiti per squadra:

Manchester United (Adidas) 94

Real Madrid (Adidas) 39

Arsenal (Puma) 38

Barcellona (Nike) 34

Chelsea (Adidas) 33

Liverpool (Warrior) 31

Juventus (Adidas) 29

Milan (Adidas) 27

Bayern Monaco (Adidas) 26

Inter (Nike) 18

Manchester City (Nike) 15

Napoli (Macron) 7

Roma (Nike) 4

© Riproduzione Riservata

Commenti