Calcio

Il bambino che tifa Messi commuove il Web: "Cerchiamolo!"

Una busta della spesa disegnata per emulare la maglia dell'Argentina. Il team del giocatore: "Vogliamo fare qualcosa per lui"

messi maglia sacchetto plastica

Matteo Politanò

-

Una foto toccante, riassunto perfetto di come la passione per il calcio possa distrarre dalle ingiustizie della vita e della guerra. Nelle scorse ore il Web di tutto il mondo si è commosso per la foto di un piccolo afghano che ha improvvisato una maglia dell'Argentina di Leo Messi disegnando il numero dieci e le bande albicelesti su un sacchetto della spesa di plastica. La fotografia è stata condivisa da centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo fino ad arrivare proprio al numero dieci del Barcellona. 

Dopo aver visto l'immagine il team di Lionel Messi, su diretta indicazione della "Pulce", si è attivato per trovare il protagonista dello scatto coinvolgendo la vasta comunità mondiale di pagine e gruppi dedicati al campione di Rosario. L'account ufficiale della pagina "Leo Messi" ha infatti postato: «Abbiamo ricevuto un messaggio dal team di Leo. Vogliono sapere chi sia questo ragazzo così da poter organizzare qualcosa per lui». 

Immediatamente è iniziato il tam tam mediatico per risalire al protagonista della foto, un bambino voltato di schiena del quale non si hanno altre informazioni. Anche per questo motivo lo spettro della bufala resta vivo per una storia che ricorda molto da vicino quella che ha coinvolto Cristiano Ronaldo e il piccolo Zaid, il bambino profugo siriano invitato al Bernabeu dalla stella portoghese. 

© Riproduzione Riservata

Commenti