Calcio

Dalkurd FF: la squadra che è scampata all'incidente dell'Airbus Germanwings

Un cambio di programma all'ultimo minuto ha salvato la vita ai calciatori del club per cui tifa tutta la comunità curda di Svezia

dalkurd

Paolo Corio

-

Uniti in campo, divisi in viaggio: questo lo "schema" che ha salvato la vita alla squadra di calcio del Dalkurd FF di Borlänge (Svezia), che aveva già prenotato il volo della Germanwings da Barcellona a Dusseldorf come prima tratta per il rientro in patria dopo una trasferta in Spagna.

A salvare il team, evitando che si aggiungesse alla lunghissima lista di sportivi periti in un incidente dell'aria, è stata la classica decisione dell'ultimo momento: per evitare un'eccessiva attesa nello scalo di Dusseldorf, giocatori e staff si sono infatti separati prendendo tre voli diversi con scalo invece a Zurigo e Monaco. Aereoporti nei quali hanno poi realizzato di essere scampati alla tragedia aerea sui monti della Provenza.

Un miracolo che va ad aggiungersi a quelli sportivi per cui il Dalkurd FF, club della comunità curda in Svezia, ha conquistato notorietà nel calcio scandinavo: fondato nel 2004, ha infatti subito conquistato cinque promozioni consecutive arrivando dal nulla alla Prima Divisione (il terzo campionato del paese), dove tutt'ora milita con grande seguito.

© Riproduzione Riservata

Commenti