Un'altra giornata difficile per gli arbitri italiani e questa volta a tradire è stato il numero uno assoluto, ovvero Orsato. La sua direzione nel derby Roma-Lazio è stata costellata di errori che lo hanno portato a pagelle con stroncature assolute. Per fortuna sua alla fine ha vinto la Lazio, cancellando buona parte dei veleni. Clamoroso lo sbaglio sul rigore concesso a Strootman per un presunto contatto con Wallace: era simulazione piena. Manca un penalty anche alla Lazio per sgambetto di Fazio ai danni di Wallace sull'1-0 per i biancocelesti.


Impreciso anche Banti con i suoi collaboratori in Crotone-Milan. Era regolare la rete del raddoppio segnata da Trotta ad azione praticamente ferma: l'offisde segnalato da Preti non esisteva. Dubbi sul pareggio del Milan per un tocco di mano di Zapata in mischia, ma in questo caso si tratta di una situazione quasi illeggibile per arbitro e addizionale di porta.

In Atalanta-Juventus si segnala il pasticcio di Guida che prima concede rigore per mani di Toloi e poi, ingannato da Di Fiore e non aiutato da Rizzoli, lo cancella in nome di un presunto fuorigioco che non esiste. Le moviole lo assolvono invece sul leggero stop di mano di Freuler nella carambola che porta al pareggio finale dei bergamaschi: involontario e quasi invisibile a occhio nudo.

La classifica sintesi delle moviole dei quotidiani italiani 

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

La classifica senza errori arbitrali dopo la 34° giornata

Squadra

Punti

Differenza con la reale

Juventus 

90

+6

Roma 

80

+5

Napoli

75

+1

Lazio

64

-3

Atalanta

57

-7

Fiorentina

57

+2

Inter 

55

-1

Milan 

51

-8

Bologna

44

+6

 Sassuolo

43

+4

Chievo

43

+2

Torino

41

-8

Udinese

40

-3

Sampdoria

39

-7

Cagliari

37

-1

Genoa

31

+1

Crotone

27

+2

Empoli

24

-5

Palermo

21

+2

Pescara 

17

+3

© Riproduzione Riservata

Commenti