duncan_ritiro
Basket

Basket Nba: Tim Duncan annuncia il ritiro

Dopo 19 stagioni e 5 titoli conquistati con i San Antonio Spurs, il campione ha ufficializzato l'addio: i numeri e le foto di una carriera straordinaria

Un pezzo di Nba va in pensione: dopo 19 stagioni e 5 titoli conquistati da leader silenzioso dei San Antonio Spurs, Tim Duncan ha annunciato ufficialmente il suo addio al basket giocato.

40 anni compiuti lo scorso 25 aprile, Tim Duncan chiude la carriera con 19 punti di media, 10.8 rimbalzi, 3 assist e 2.2 stoppate in 1.392 partite sempre con la stessa maglia (251 nei playoff, in cui è tra l'altro sempre partito nel quintetto-base).

 


14° marcatore di sempre nella storia della Nba con 26.496 punti totali, il centrone proveniente dalle Isole Vergini (la storia narra che si diede al basket perché un uragano scoperchiò la piscina dove si allenava sulle orme di due sorelle ottime nuotatrici) occupa anche il sesto posto assoluto per numero di rimbalzi (15.091) e il quinto per stoppate (3.020).

Tra i suoi record, oltre all'high in carriera con 52 punti realizzati il 26 dicembre 2001 contro i Dallas Mavericks, anche il fatto di aver superato giusto lo scorso aprile le mille vittorie, entrando in un esclusivissimo club di cui fanno parte solo altri due giocatori dell'Nba, manco a dirlo leggendari centri a loro volta: Kareem Abdul-Jabbar e Robert Parish.

Per tre volte è stato anche eletto Mvp delle Finals: nel 1999, 2003 e 2005, in corrispondenza dei primi tre titoli Nba conquistati, mentre gli altri due anelli sono arrivati nel 2007 e 2014.

© Riproduzione Riservata

Commenti