2016 US Open - Day 14
Altri sport

Us Open: Stan Wawrinka, il vincitore più vecchio dal 1970..

Vincendo contro Djokovic lo svizzero diventa, a 31 anni, il secondo giocatore più anziano a vincere a New York. È l'inizio di una seconda giovinezza?

Era il 13 settembre 1970 quando Ken Rosewall vinceva gli Us Open battendo in finale Tony Roche e diventando a 35 anni il vincitore più vecchio nella storia dello slam americano. Allora il torneo si giocava a Forest Hill, sull'erba: un'altra epoca. 46 anni dopo, ad almeno quattro ere tennistiche di distanza, Stan Wawrinka si è avvicinato a quel record riuscendo, a 31 anni, a superare in finale (6-7(1), 6-4, 7-5, 6-3) il numero uno del mondo e campione in carica Novak Djokovic.

 

Un 'quasi' primato che racconta dello straordinario exploit dello svizzero che dopo essere uscito dal lotto dei migliori per un po' di tempo vi è rientrato alla grandissima con un torneo di sostanza culminato nella vittoria finale contro Nole. Il serbo, complice un dolore a entrambi i piedi, è stato costretto più volte a richiedere l'intervento del fisioterapista e dall'inizio del quarto set ha iniziato a cedere neanche troppo lentamente.

Così Wawrinka, nonostante le sole 5 vittorie nei 24 match dispiutati in carriera contro Djoko, ha costruito la sua vittoria punto su punto. da veterano. Così come fece l'esperto Rosewall nella finale contro Roche, entrambi membri del leggendario quartetto australiano che comprendeva anche Rod Laver e John Newcombe. A quei tempi gli slam erano territorio riservato a loro. Oggi che invece l'era dei Fab Four sembra essere definitivamente conclusa, per il 'vecchio' Stan, attualmente numero tre al mondo (miglior ranking in carriera), la vittoria a Flushing Meadows potrebbe rappresentare l'inizio di una vera e propria seconda giovinezza.

© Riproduzione Riservata

Commenti