Altri sport

Sarah Thomas: il primo arbitro donna della NFL

Le lega del football americano Usa l'ha promossa a giudice di linea nel campionato più importante al mondo. E lei: "non chiamatemi pioniera"

Kansas City Chiefs v Buffalo Bills

Dario Pelizzari

-

Negli Stati Uniti l'hanno già battezzata una "pioniera" dello sport a stelle e strisce. Ma in realtà è decisamente di più, ovvero il nuovo riferimento per tutte le donne che desiderano trovare spazio in un mondo, quello della National Football League (la lega più importante del football americano made in Usa), che finora era stato a esclusivo appannaggio degli uomini. La notizia ha fatto il giro del pianeta in pochi minuti: la NFL ha fatto sapere di avere inserito nei suoi ranghi Sarah Thomas, il primo arbitro donna della storia di questo sport. Inizierà come giudice di linea, ma se non ci saranno intoppi troppo ingombranti nelle stagioni successive sarà impiegata come arbitro a tutti gli effetti, in campo, a dare del tu agli arbitri uomini. La Thomas, classe 1973, ex giocatrice di basket convertitasi al pallone ovale, nel 2013 e 2014 aveva fatto parte del programma di sviluppo del settore arbitrale della lega. L'estate scorsa aveva anche preso parte a un paio di 'camp', come quello dei Cleveland Browns. Pionera lei? Nemmeno per scherzo. "Sono una donna - ha commentato dopo la sua nomina - ma penso a me stessa soprattutto come arbitro, e non mi sento una 'pioniera'". La sua carriera è cominciata dieci anni fa a livello di college, poi è continuata nella United Football League, campionato che ora non esiste più. Madre di due figli, lavora anche come rappresentante di prodotti farmaceutici.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mia Khalifa: petizione hot per il giocatore di football

La pornostar libanese su Youtube pubblica un video per esortare Braxton Miller a cambiare casacca

Bob Dylan e Chrysler vincono al Superbowl

Lo spot costato 4 milioni di dollari è un'opera d'arte di intenzione e comunicazione

Commenti